VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
17 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
17/01/2011 - Cuneo - Cultura e Spettacoli

“1943: IL TEMPO DI UN’ESTATE” - per il Giorno della Memoria, un film documentario di André Waksman

“1943: IL TEMPO DI UN’ESTATE” - per il Giorno della Memoria, un film documentario di André Waksman
Giornata della Memoria

Il Comune di Manta e l’Istituto Storico della Resistenza di Cuneo propongono, in occasione della Giornata della Memoria 2011, il film documentario di André Waksman “1943: il tempo di un’estate”. «Nel 1943, Saint-Martin-Vésubie, un villaggio delle Alpi Marittime, si ritrovò trasformato in un vero e proprio shtetel ebraico. Famiglie in fuga da anni dal nazismo, qui provarono a dimenticare la guerra. I praticanti andavano in sinagoga, i bambini tornavano a scuola e i giovani, ebrei e locali, spesso ballavano la notte. Sotto la protezione delle forze di occupazione italiana e, grazie alla disponibilità di molti abitanti, 1200 ebrei stranieri conobbero una pausa di pace per “Il tempo di un’estate”. Poi venne settembre, l’armistizio tra l’Italia e gli alleati, e la fuga degli ebrei e delle truppe italiane attraverso le montagne verso l’illusione di una sicurezza in Piemonte, mentre i tedeschi invadevano contemporaneamente le Alpi Marittime e il Nord Italia. “Il tempo di un’estate” è la storia eccezionale di un’intesa tra gli occupanti italiani, gli abitanti locali e i rifugiati ebrei. È anche la storia del “tempo dei Giusti” durante l’occupazione tedesca dei due versanti delle Alpi. Quasi 500 dei 1200 ebrei che avevano soggiornato a St. Martin Vésubie furono arrestati e deportati (ci furono altri rastrellamenti oltre a quello di Borgo San Dalmazzo ricordato sul monumento commemorativo a St. Martin), gli altri si salvarono grazie a persone che rischiarono la loro vita per aiutarli». (da http://www.fctp.it/movie_item.php?id=372). Il regista, allora bambino, sopravvissuto all'esodo, ha ceduto ogni diritto all'Istituto storico della resistenza di Cuneo. La proiezione si terrà martedì 25 gennaio 2011 alle ore 21 presso l’Oratorio Arcobaleno di Manta.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it