VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 30 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
25/05/2011 - Cuneo - Economia

AGRICOLTURA - Dall’UE il riconoscimento ufficiale Fagiolo Cuneo IGP

AGRICOLTURA - Dall’UE il riconoscimento ufficiale  Fagiolo Cuneo IGP

È ufficiale. Dall’Unione Europea è finalmente giunto il riconoscimento IGP per il Fagiolo Cuneo. È datata 20 maggio l’iscrizione nel Registro Comunitario delle denominazioni d'origine protette (DOP) e indicazioni geografiche protette (IGP).



Un riconoscimento importante per la realtà cuneese: il marchio di tutela IGP viene rilasciato solamente a quelle produzioni per cui una determinata caratteristica dipende dall’origine geografica dell’alimento ed è legata ad una specifica area territoriale. E la provincia di Cuneo è da sempre votata alla produzione di fagiolo. Inoltre l’IGP è un marchio che tutela sia i produttori, che potranno commercializzare un prodotto con il valore aggiunto dato dalla garanzia dell’origine e della tracciabilità, sia i consumatori che hanno la certezza della qualità e della provenienza del prodotto che arriva sulle loro tavole”.


Grande soddisfazione dunque da parte del Consorzio per la Valorizzazione e la Tutela del Fagiolo Cuneo che ha prodotto una corposa documentazione tecnica e storica per l’ottenimento del marchio.


Lo scorso 18 settembre, al termine del complesso iter burocratico era arrivato, dalla Commissione Europea, il primo via libera con l’inoltro della domanda di registrazione della denominazione. Trascorso il termine previsto per la presentazione di eventuali ricorsi da parte degli altri Stati membri,  sulla Gazzetta Ufficiale Europea è stato quindi pubblicato il regolamento di riconoscimento, che sancisce definitivamente e  formalmente l'ottenimento dell'IGP.


Un prodotto che in provincia Granda assicura quantitativi che arrivano a quota 25.000 quintali per il fagiolo secco e 90.000 quintali per il fresco, per un valore annuo che supera i 20 milioni di euro. Corroborati da questa buona notizia i produttori sono ottimisti per l’annata 2011 che  potrà contare sulla neonata  cooperativa Fagiolcoop delle Valli Cuneesi. Un modo per  ottimizzare ulteriormente i passaggi della filiera, dall’organizzazione della produzione alla fase finale di commercializzazione.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it