VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 24 febbraio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
27/01/2012 - Regione Piemonte - Cronaca

ALBA - La Guardia di Finanza scopre dentisti abusivi - Erano semplici Odontotecnici, ma si spacciavano per Odontoiatri

ALBA - La Guardia di Finanza scopre dentisti abusivi - Erano semplici Odontotecnici, ma si spacciavano per Odontoiatri
Le Fiamme Gialle negli Studi dentistici abusivi

I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Alba nel corso delle attività di polizia tributaria e di controllo del territorio, hanno scoperto tre studi dentistici completamente abusivi. Ne dà notizia il Comandante provinciale delle Fiamme Gialle, Colonnello Enrico Maria Pasquino.



Al momento degli accessi nei locali di 2 laboratori odontotecnici ubicati in Alba e Grinzane Cavour, effettuati per svolgere verifiche fiscali, i Finanzieri hanno scoperto che i 3 tecnici che operavano all’interno di tali strutture non si limitavano a predisporre protesi e apparecchi dentari, ma esercitavano, di fatto, in assenza dei titoli e delle autorizzazioni necessarie, la professione di dentisti, utilizzando attrezzature e farmaci odontoiatrici.


I militari, interpellando le persone presenti e, successivamente, gli altri clienti i cui nominativi sono stati individuati consultando la documentazione rinvenuta, hanno appurato che quanti si erano rivolti ai 2 studi e qui avevano ricevuto prestazioni sanitarie erano convinti  di aver a che fare con dei veri medici dentisti.


I due laboratori, le attrezzature medicali  e i farmaci utilizzati per le pratiche odontoiatriche illecite sono stati sottoposti a sequestro e i 3 odontotecnici, A.M., R.R. e M.A., denunciati alla Procura della Repubblica di Alba, per esercizio abusivo della professione medica.


La scoperta del terzo studio dentistico abusivo è scaturita, invece, da un controllo su strada, durante il quale una pattuglia del Nucleo Mobile della Compagnia ha rilevato che un furgone stava trasportando presso una società di Avigliana (TO) dei rifiuti speciali di tipo ospedaliero, prodotti, secondo la documentazione d’accompagnamento, da uno studio dentistico di Neive intestato a L.G., odontoiatra, che, dai primi accertamenti svolti a mezzo dei terminali in uso al Comando, risultava essere deceduto nel 2008.


Un sopralluogo a Neive ha consentito di verificare che al di fuori dello studio in questione erano esposte 2 diverse targhe riportanti, rispettivamente, i nominativi del defunto e di A.O., dentista, già titolare di un altro gabinetto medico in Alba, ritiratosi dall’attività nel 2010.


Quest’ultimo risultava intestatario del contratto d’affitto dei locali di Neive.


Vista l’evidente anomalia della situazione rilevata, i militari del Capitano Antonio Fassina, su autorizzazione della Procura della Repubblica di Alba, hanno sottoposto a perquisizione lo studio di Neive, scoprendo che presso il gabinetto, in realtà esercitava abusivamente la professione di dentista G.M., odontotecnico di Castagnole Lanze (AT), che con i clienti si spacciava per il medico defunto, coadiuvato da una giovane assistente rumena, A.A.M., assunta in nero e senza un rapporto di lavoro ufficiale.


G.M., è stato, quindi, denunciato a piede libero per esercizio abusivo della professione medica e falso in atto pubblico poiché ha utilizzato il timbro del dentista deceduto per sottoscrivere documenti ufficiali, mentre A.O. e la collaboratrice di studio A.A.M. sono stati denunciati per favoreggiamento personale.


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it