VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 25 ottobre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
28/01/2012 - Cuneo - Cronaca

ALBA - Non sapendo come passare il tempo, prende un cacciavite, riga e buca le gomme di 5 auto in sosta - "Vecchia conoscenza" dei Carabinieri subito acciuffato

ALBA - Non sapendo come passare il tempo, prende un cacciavite, riga e buca le gomme di 5 auto in sosta - "Vecchia conoscenza" dei Carabinieri subito acciuffato
Carabinieri di Alba in pattugliamento notturno

E’ finita con una denuncia alla Procura della Repubblica da parte dei Carabinieri della Stazione di Alba per il reato di danneggiamento aggravato l’atto vandalico di cui si è reso protagonista un disoccupato 30enne di Alba, con a carico già diversi precedenti penali per vari reati, due giorni fa in città. 



Intorno alle 19.00 il giovane, dopo aver posteggiato al di fuori del raggio d’azione delle telecamere della videosorveglianza installate su un parcheggio pubblico con sosta a pagamento la sua auto, è entrato all’interno dell’area con in mano un cacciavite ed ha rigato, con forza ed in profondità, le intere fiancate laterali di 5 auto in sosta. Ha poi bucato anche alcune gomme alle stesse vetture, allontanandosi poi a piedi al termine dell’atto vandalico come se nulla fosse.


I proprietari dei mezzi danneggiati, quando sono tornati a riprendersi le loro auto, hanno trovato la sgradita sorpresa ed hanno richiesto sul posto l’intervento dei Carabinieri andando poi in caserma per sporgere denuncia a carico d’ignoti.


I militari hanno immediatamente avviato le indagini acquisendo i filmati dall’impianto di videosorveglianza di cui è dotata quell’area di parcheggio e raccogliendo anche la testimonianza di alcuni passanti che avevano notato quel giovane con in mano un cacciavite girovagare tra le auto in sosta.


Si è poi scoperto essere una “vecchia conoscenza” dei Carabinieri che lo avevano denunciato in passato per altri reati. Non sono emersi collegamenti tra l’autore dei danneggiamenti ed i proprietari della auto prese di mira, si è quindi trattato di un vero e proprio atto vandalico attuato per mero gusto e senza alcuna ragione nei confronti delle vittime i cui mezzi sono stati scelti a caso dal pregiudicato.


Ora l’autore dei danneggiamenti dovrà risponderne dinanzi all’Autorità Giudiziaria e risarcire anche i danni procurati ai veicoli delle parti lese quantificati complessivamente in oltre 5 mila euro.              


           


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it