VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 1 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
25/09/2013 - Cuneo - Cronaca

ALBA - Quando una telefonata fa la differenza - I Carabinieri arrestano in flagranza topo d’appartamento - E restituiscono alla vittima il maltolto

ALBA - Quando una telefonata fa la differenza - I Carabinieri arrestano in flagranza topo d’appartamento - E restituiscono alla vittima il maltolto
Topo d’appartamento - Repertorio
Allertati dai vicini di casa i Carabinieri della Stazione di Saliceto colgono in flagranza di reato un giovane ladro d’appartamento.

I militari, giunti sul posto e circondata la casa intimano al malfattore di arrendersi ed uscire di casa. Il giovane si arrende e si lascia arrestate.

L’attività dei militari continua con una perquisizione domiciliare dalla quale trovano un orologio di valore.

Pochi giorni prima di questo fatto una signora aveva fatto denuncia per un furto subito presso la propria casa e nello specifico i ladri, entrati dopo aver rotto una finestra della cantina, si erano fermati solo in questa zona della casa asportando tutte le bottiglie di vino e liquori più o meno pregiate e un orologio, un ricordo per il figlio, di un certo valore economico ed affettivo.

I militari a casa del giovane ladro, durante la perquisizione, ritrovano un orologio che somigliava a quello descritto dalla vittima del furto in cantina di qualche giorno prima. Mostrato alla signora, per il riconoscimento dell’oggetto, afferma che è l’orologio asportatole pochi giorni prima.

Il ladro, già conosciuto alle forze dell’ordine, era ritornato sul luogo del suo ultimo criminale “ lavoro” per concludere l’attività lasciata in sospeso. Entra in cantina dalla finestra il cui vetro era ancora rotta dalla sua precedente “visita”. Fortunatamente i piani gli si infrangono grazie  allarme lanciato al Comando Carabinieri e alla prontezza dell’intervento dei militari che sono riusciti non solo a sventare il furto ma anche cogliere il ladro nell’assoluta flagranza del suo progetto delittuoso.

Una storia , sfortunatamente troppo vera, che dimostra come la collaborazione da parte di tutti i cittadini è un elemento indispensabile per l’attività dei militari dell’Arma che lavorano sulle strade del territorio. Ognuno è chiamato, secondo le proprie  possibilità e le proprie competenze, a rendere più sicura la società in cui vive. Anche la tempestività di una telefonata può fare la differenza!

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it