VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 27 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
03/01/2014 - Asti - Cronaca

ALBA - Rapinano l’ufficio postale proprio nel giorno in cui si pagano le pensioni - Quattro malviventi catturati dai Carabinieri di Alba e Canelli

ALBA - Rapinano l’ufficio postale proprio nel giorno in cui si pagano le pensioni - Quattro malviventi catturati dai Carabinieri di Alba e Canelli
Carabinieri di Alba di pattuglia

Sono stati arrestati al termine di un concitato inseguimento dei Carabinieri di Alba e Canelli i quattro balordi, due italiani e due albanesi, che verso mezzogiorno hanno assaltato l’ufficio postale di Isola d’Asti, proprio in un giorno in cui venivano pagate le pensioni.

In manette sono finiti A.N. 58 anni sardo residente ad Asti, G.G. 54enne di Cairo Montenotte, M.G. 23enne albanese senza fissa dimora e A.L. 37 anni albanese abitante ad Asti.

I carabinieri di Alba sorprendevano e catturavano uno dei rapinatori appena uscito dall’ufficio postale armato di pistola con un bottino di alcune centinaia di euro e l’autista per la fuga già pronto a bordo di un grosso SUV. Alla vista dei militari, due malviventi si sono arresi quasi subito mentre due complici si davano alla fuga e venivano catturati successivamente dai colleghi di Canelli all’esito di una breve quanto fruttuosa caccia all’uomo. Uno si nascondeva tra la boscaglia lungo il fiume Tanaro a qualche chilometro di distanza con ancora indosso un taglierino, mentre il quarto ed ultimo componente della banda veniva fermato a bordo di un’altra autovettura di grossa cilindrata.

Oltre alla rapina, i malviventi dovranno rispondere anche di detenzione di arma da guerra per il possesso della pistola cal. 9 proveniente dall’Europa dell’est.

I quattro sono stati rinchiusi nel carcere di Asti e nei prossimi giorni verranno interrogati dal magistrato.

I carabinieri di Alba e Canelli nel frattempo stanno svolgendo ulteriori indagini per l’identificazione di eventuali complici o per accertare se non vi siano responsabilità del gruppo in altre rapine commesse in zona.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it