VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 30 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
26/12/2015 - Vercelli Città - Cronaca

APERTURA ANGOLARE - La rubrica di Enrico Demaria sulla Pro - Andiamo nell’Isola di Rombo di Tuono - Senza Castiglia, ma per farci rispettare

APERTURA ANGOLARE - La rubrica di Enrico Demaria sulla Pro - Andiamo nell’Isola di Rombo di Tuono - Senza Castiglia, ma per farci rispettare
Si gioca alle 15, agli ordini del signor Renzo Candussio di Cervignano del Friuli.

( enrico demaria ) - Non ci voleva proprio quel gol rapinesco di Zapata, dopo la grande incursione di Drolè.

Non ci voleva perché la Pro aveva giocato assai meglio del Perugia e anche perché, sotto sotto, eravamo in tanti a sperare di arrivare a 27 punti (quota assai buona in vista del ritorno) prima della trasferta zeppa di insidie di Cagliari, contro la prima della classe.

Invece è accaduto; è pure successo che, nel bel mezzo del tentativo di rimonta la Pro sia stata punita troppo duramente dall'arbitro. E così domenica ci giochiamo l'agognata quota 25 del giro di boa (ma se poi arrivassimo a ventisette non ci sputeremmo sopra) proprio al Sant'Elia, contro la squadra di Rastelli, pronosticata da tutti, ma proprio da tutti, per l'immediato ritorno in serie A, come se l'esperienza di B non fosse che un fastidioso contrattempo cui rimediare in tutta fretta.

Domenica alle 15 andiamo così a giocarci la quota - speranza nell'isola che continua a celebrare il miracolo di Gigi Riva (o Rombo-di-tuono, come lo chiamava Brera), di fronte ad una formazione che, pur con qualche intoppo, è riuscita ad installarsi al comando della classifica e che ora non intende mollare lo scettro. Andiamo a Cagliari senza Castiglia (espulso secondo noi ingiustamente)  e con mille rimpianti per le occasioni gettate al vento contro il Perugia dello spumeggiante Bisoli.

Ma anche con la convinzione di essere una squadra di cui più nessuno può disporre con relativa facilità, specie nelle gare esterne. Foscarini è riuscito a costruire un assetto difensivo (con Coly e Bani sempre più insuperabili e con un portiere straordinario qual è Pigliacelli) che subisce pochissimi gol, mentre a centrocampo, ha ritrovato Fausto Rossi, rimesso in carreggiata Scavone (ormai stabilmente tra i migliori), rilanciato Matute. I problemi sono tutti davanti, dove Mustacchio (che pure non è una prima punta) è andato a segno quattro volte, mentre Marchi è fermo al gol vincente contro il Vicenza e Beretta (che pure ha giocato assai meno) si è sbloccato a Trapani con il gol che è valso il prezioso pareggio, due turni fa. Il ds Varini ha già dichiarato che la società non farà follie nel mercato di riparazione di gennaio, ma è evidente a tutti che occorre trovare una punta in grado di capitalizzare la mole di gioco della squadra; insomma, di fare ciò che a Marchi riusciva benissimo nel campionato scorso.

Prima di pensare al mercato, occorre comunque concentrarsi sul Cagliari: la squadra di Storari, Sau e Di Gennaro incute timore e rispetto, ma una Pro concentrata al meglio, pur senza Castiglia, può farsi valere: recuperiamo dunque il terreno perso mercoledì sera in casa con il Perugia.

Si gioca alle 15, agli ordini del signor Renzo Candussio di Cervignano del Friuli.

 

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti, illustrate 
cliccando questo link:

http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 

https://www. facebook. com/groups/vercellioggi

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it