VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
16 September 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
24/04/2019 - Vercelli Città - Politica

APOLITICA ED APARTITICA? - A Vercelli l'Associazione Alpini fa un'eccezione (studiata con astuzia): candidato al Consiglio Comunale il Vice Presidente Flavio Negro - Per il Raduno di ottobre all'Ana oltre 100 mila euro da Comune, Fondazione, Asm

APOLITICA ED APARTITICA? - A Vercelli l'Associazione Alpini fa un'eccezione (studiata con astuzia): candidato al Consiglio Comunale il Vice Presidente Flavio Negro - Per il Raduno di ottobre all'Ana oltre 100 mila euro da Comune, Fondazione, Asm
Una recente manifestazione, il 17 marzo 2019 -

Soffia qualche vento di disappunto ad agitare le Penne Nere vercellesi, dopo la scelta di Flavio Negro, Vice Presidente della Sezione di Vercelli dell’Associazione Nazionale Alpini, di candidarsi al Consiglio Comunale nella lista “Vercelli con Maura Forte”, la civica (ma vi compaiono anche iscritti al Pd, con cariche di partito) che compone il trittico che si completa con la lista del PD e quella di Italia in Comune a sostegno del Sindaco uscente Maura Forte.

Per ora un mormorio, un po' come un coro a labbra chiuse.

Dal punto di vista formale, però, è tutto in regola.

E’ vero che lo Statuto Ana è esplicito, all’art.2) a chiarire che l’Associazione sia “apartitica”.

Ma l’incompatibilità tra le cariche associative e quelle elettive, politiche ed amministrative riguarda la figura del Presidente Sezionale (nel caso, Piero Medri) e non quella del Vice Presidente.

Ed è appunto il Vice Presidente Flavio Negro a candidarsi nella lista di Maura Forte.

***

La Sezione ha organizzato nell’ottobre scorso il Raduno del Primo Raggruppamento Alpini: sono confluiti in città – sono stime – tra i 25 ed i 30 mila appartenenti all’Ana, che quest’anno compie 100 anni (1919 – 2019).

Il “sistema” non è stato avaro nei confronti degli Organizzatori.

I contributi pubblici fino ad ora contabilizzati sono così ripartiti:

43 mila euro dal Comune di Vercelli;

50 mila euro dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli;

tra 10 e 20 mila euro (accertati) dal sistema Iren – Atena – Asm, oltre ad utilities in termini di servizi.

Poi ci sono quelli di privati: tra i main sponsors figurava l’azienda Amteco, cui erano affidati rilevanti appalti pubblici.

***

Il disappunto, dunque, di chi crede che sarebbe stata più che sufficiente ( senza coinvolgere la figura del Vice Presidente Sezionale ) la presenza in lista di Alpini che non ricoprono cariche sociali.

Come ad esempio Fabio Puozzo e Claudio Perucca: entrambi in lista, si pensa, poi, che quest’ultimo potrà raccogliere una messe di voti al Rione Isola.