VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 19 ottobre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
26/02/2021 - Vercelli Città - Cronaca

ASCOM VERCELLI - Presentazione MUD 2021e Guida adempimenti CONAI 2021

ASCOM VERCELLI - Presentazione MUD 2021e Guida adempimenti CONAI 2021

Sul Supplemento Ordinario n. 10 della Gazzetta Ufficiale del 16 febbraio u.s., è stato pubblicato il D.P.C.M 23 dicembre 2020, che approva il nuovo modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2021.

In base all’articolo 6 comma 2-bis della Legge 25 gennaio 1994 n.70 istitutiva del MUD, essendo intervenute modifiche e integrazioni a quanto previsto negli anni precedenti, il termine per la presentazione del modello è fissato in centoventi giorni a decorrere dalla data di pubblicazione del D.P.C.M in Gazzetta Ufficiale e, pertanto, al 16 giugno 2021.

Nel nuovo modello rimane confermata la struttura e l'articolazione nelle consuete sei Comunicazioni che devono essere presentate dai soggetti tenuti all’adempimento:

1. Comunicazione Rifiuti

2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso

3. Comunicazione Imballaggi, composta dalla Sezione Consorzi e dalla Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio.

4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

5. Comunicazione Rifiuti Urbani, assimilati e raccolti in convenzione

6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

Rispetto ai modelli consolidati degli anni scorsi il D.P.C.M 23 dicembre 2020 reca alcune novità resesi necessarie per poter acquisire i dati relativi ai rifiuti da tutte le categorie di operatori, in attuazione della più recente normativa europea con particolare riferimento a quanto introdotto dai decreti di recepimento delle direttive Ue sull’economia circolare, su tutti il D.lgs. 116 del 2020 che ha profondamente ridisegnato il quadro di legge nazionale che regola le attività di produzione e gestione dei rifiuti.

Vengono riviste anche le modalità di compilazione e presentazione delle dichiarazioni e si introduce l’obbligo di presentazione della “Comunicazione rifiuti” per i “Consorzi e sistemi riconosciuti, istituiti per il recupero e riciclaggio di particolari tipologie di rifiuti”.

Resta invariato l’obbligo di comunicazione telematica per le comunicazioni “rifiuti”, “veicoli fuori uso”, “imballaggi” sia per la sezione consorzi che gestori “rifiuti di imballaggio”, e “rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche”.

Restano altresì esonerati dall’obbligo di presentazione:

- gli imprenditori agricoli di cui all’articolo 2135 del codice civile con un volume di affari annuo non superiore a euro ottomila, le imprese che raccolgono e trasportano i propri rifiuti non pericolosi, di cui all’articolo 212, comma 8, del D.lgs. 152/2006, nonché per i soli rifiuti non pericolosi, le imprese e gli enti produttori iniziali che non hanno più di dieci dipendenti;

- le imprese e gli enti produttori di rifiuti non pericolosi di cui all’articolo 184, comma 3, diversi da quelli indicati alle lettere c), d) e g)

- i produttori di rifiuti che non sono inquadrati in un'organizzazione di ente o di impresa.

Guida adempimenti CONAI 2021

Si ritiene utile informare che sul sito del Conai  è stata pubblicata la Guida agli adempimenti per il contributo ambientale sugli imballaggi per l’anno 2021.

La Guida si suddivide in due volumi:

- il primo illustra gli adempimenti e le procedure consortili riportando schemi esemplificativi;

- il secondo contiene la modulistica e le relative istruzioni.

Si segnalano, tra le principali novità intervenute:

- l’aggiornamento dei testi e della modulistica con riferimento agli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile conformi alle norme UNI EN 13432:2002 e/o UNI EN 14995:2007, in funzione dell’ingresso del Consorzio di filiera BIOREPACK nel sistema Conai;

- le variazioni del contributo ambientale per:

· imballaggi in acciaio da 3,00 a 18,00 euro/t

·  imballaggi in vetro da 31,00 a 37,00 euro/t

- la ulteriore diversificazione contributiva per gli imballaggi in plastica che prevede quattro differenti liste per le tipologie di imballaggi a seconda della loro possibile selezione e riciclo e i nuovi valori unitari:

- l’aumento della soglia del contributo ambientale dichiarato con le procedure semplificate per import da 4.000 a 5.000 Euro, per accedere al rimborso del contributo (Modulo 6.6bis) sulle esportazioni di imballaggi pieni effettuate nel 2020;

  - una nuova modalità semplificata di esposizione del contributo ambientale in fattura, in alternativa a quella ordinaria per alcuni imballaggi di piccole dimensioni (es. etichette in alluminio, carta o plastica, accessori per confezionamento camicie, capsule in alluminio o plastica per enologia)

  - le procedure di regolarizzazione agevolata per le imprese operanti nei settori di pallet in legno usati, riparati o selezionati e reimmessi al consumo e del filo cotto nero di acciaio per il confezionamento di merci;

  - il modulo di autodichiarazione 6.11 per l’esclusione dal contributo ambientale sugli imballaggi riutilizzabili impiegati nell’ambito di un ciclo produttivo o rete commerciale.

Per quanto riguarda l’adesione al Conai si evidenzia l’entrata in vigore dell’obbligo di utilizzo del “Servizio Adesione Online” sia per l’adesione al Conai, sia per la comunicazione di successive variazioni anagrafiche e, pertanto, decade la validità del modulo di adesione nonchè del modulo di dichiarazione della variazione dei dati in formato cartaceo.

ASCOM Vercelli

via Duchessa Jolanda 26

13100 Vercelli

Tel. 0161/250045

 

Redazione di Vercelli

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it