VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 5 aprile 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
26/01/2019 - Valsesia e Valsessera - Sport

BORGOSESIA CALCIO – L’avversario di domani. Il Lecco

BORGOSESIA CALCIO – L’avversario di domani. Il Lecco

La squadra:

Capolista con un vantaggio di 8 punti sulla seconda. Miglior attacco del torneo con 45 reti segnate, maggior numero di vittorie (15) e minor numero di sconfitte (1).

Al comando sia nella classifica delle gare interne (26 punti) che in quella considerando le sole trasferte (23). Sono numeri impressionanti quelli del Lecco che si presenta come

una vera e propria corazzata. Gli obiettivi dei lombardi erano chiari sin da subito e le attese sono state rispettate.

La squadra di mister Marco Gaburro, arriva in Valsesia, reduce da una serie di 5 risultati utili consecutivi.

La rosa è ricca di talento con un giusto mix tra giovani e over di qualità. Il modulo preferito è il 4-3-3.

A difendere i pali è chiamato l'estremo difensore greco, Alexandros Safarikis (classe 1999) che in estate era passato anche da Borgosesia.

La difesa vede schierarsi sugli esterni: David Magonara (1999, arrivato dalle giovanili della Virtus Entella) e il classe 2000 Ali Samake (scuola Torino).

I centrali difensivi sono Ivan Merli (1989, ex Seregno) e l'ex Renate, Andrea Malgrati (1983).

Il regista è Nicola Segato (1985, ex Gozzano, per lui 4 reti segnate) con ai lati: Samuele Dragoni (1980, arrivato durante la sessione di mercato invernale dal Trento) e Marco Moleri (1998, cresciuto nel Settore Giovanile del Como).

Il tridente offensivo vede come prima punta un alternanza tra Riccardo Capogna (1988, ex Gozzano, 7 gol realizzati) e Ameth Fall (1991), arrivato questo inverno dall'Unione Sanermo. Gli esterni sono Giancarlo Lisai (1989, ex Arzachena, 5 gol) e Simone D'Anna (1990, ex Altamura, 7 gol segnati).

Tra le fila dei lombardi c'è anche il classe 1987, Guillermo Moreno

Perez che dopo l'esperienza con il Borgosesia e quella di Gozzano,

non sta trovando molto spazio.

Cenni storici:

Il Lecco, nasce ufficialmente nel 1912 e i colori sociali sono da subito il blu e il celeste. La prima gara è datata 13 aprile 1912 e coincide con la gara contro il Milan persa 4-1. Nella stagione 1920/1921, partendo dal campionato di Promozione e arrivando fino alle finali-promozione per la Serie A, i lombardi sfiorano l’impresa dopo lo 0-0 contro l’Esperia Como. Un anno dopo, venne inaugurato lo stadio che oggi è denominato Stadio Rigamonti-Ceppi. Nel secondo decennio calcistico, il Lecco disputò campionati ad un discreto livello, tra Prima Divisione e Serie C. Dopo la seconda Guerra Mondiale, il Lecco partecipò alla Serie mista B-C Alta Italia. Nella stagione di Serie B 1959/1960, i lombardi, conquistarono per la prima volta la promozione in Serie A, mantenendo la categoria per due stagioni. Nel 1965/1966, arrivò un’altra promozione nella massima serie, ma arrivò subito la retrocessione. Seguirono poi svariati anni tra serie B e Serie C. La storia recente parla di Serie D con molte ambizioni per tornare tra i professionisti.

 

L’andata

Lecco 3

Borgosesia 1

Marcatori: 21' pt Carboni, 19' st Pedrabissi, 33' st Pedrocchi, 39' st Carboni

Lecco (4-3-3): Guadagnin; Corna, Carboni, Malgrati, Magonara; Lisai, Pedrocchi (40' st Perez), Segato; D'Anna (26' st Draghetti 6), Capogna (36' st Lella), Silvestro (31' st Moleri). A disp.: Safarikas, Poletto, Draghetti, Perez, Meneghetti, Alborghetti, Merli. All.: Gaburro.

Borgosesia (4-4-2): Sangalli; Saltarelli, Quitadamo, Rudi, Iannacone; Pagliaro (24' st Ollio), Castelletto, Conti (31' st Clausi), Silvestri(14' st Mitta); Panatti (44' st Lizzola), Pedrabissi (44' st Sekka). A disp.: Vescio, Lopergolo, Beretta, Colombo. All.: Didu.

Arbitro: Ancora di Roma 1 

Guardalinee: Mari e Tempestilli di Roma 2

Note: giornata soleggiata. Terreno in erba sintetica. Spettatori: 1300 circa. Ammonizioni: 16' pt Capogna, 39' pt Castelletto, 23' st Pagliaro, 36' st Lella. Angoli: 6-5. Recupero: 1' pt - 4' st.

 

 


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it