VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 10 aprile 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
27/01/2019 - Valsesia e Valsessera - Sport

BORGOSESIA VS LECCO 0 a uno – La capolista passa per un autogol

BORGOSESIA VS LECCO 0 a uno – La capolista passa per un autogol

Borgosesia 0

Lecco 1

Marcatori: 36’ pt autogol Picone Chiodo.

Borgosesia (3-5-2): Del Frate; Picone Chiodo, Dalmasso, Saltarelli; Iannacone (30’ st Ollio), Panatti (25’ st Clausi), Silvestri (38’ st Pedrabissi), Pagliaro, Martino; Ravasi, Vitiello. A disp.: Vescio, Staccotto, Zacchi, Castelletto, Colombo, Sekka. All.: Didu.

Lecco (4-3-3): Safarikas; Corna, Merli, Malgrati, Magonara; Lisai, Segato, Dragoni; Moleri (23’ st Silvestro), Fall , D’Anna (34’ st Napoli). A disp.: Jusufi, Poletto, Pedrocchi, Alborghetti, Samake, Nocerino, Vai. All.: Gaburro.

Arbitro: Frascaro di Firenze

Guardalinee: Paggiola di Legnago e De Nardi di Conegliano Veneto.

Note: cielo coperto con leggero nevischio. Terreno in erba sintetica. Spettatori: 300 circa. Ammoniti: 38’ pt Ravasi, 13’ st Panatti, 46’ st Picone Chiodo. Angoli: 3-3. Recupero: 1’ pt – 4’ st.



Un Lecco sornione, raccoglie il massimo, sfruttando appieno quanto creato. Il primo tempo è molto equilibrato ma i lombardi, lo chiudono in vantaggio grazie all’autogol di Picone Chiodo. Il Borgosesia non demerita di fronte alla capolista ma non riesce a pungere in attacco. La prima della classe si dimostra squadra quadrata e nella ripresa, conduce in porto la vittoria.

Per la sfida ai lombardi, mister Marco Didu disegna un Borgosesia versione 3-5-2. In porta Del Frate è protetto dalla retroguardia a 3, composta da: Picone Chiodo, Dalmasso e Saltarelli. A centrocampo, le fasce sono presidiate da Iannacone e Martino, con al centro: Panatti, Silvestri e Pagliaro. In avanti, spazio al tandem Ravasi-Vitiello.

Marco Gaburro, opta per il 4-3-3. Safarikas, estremo difensore con una parentesi estiva in Valsesia. Difesa disposta da destra a sinistra con: Corna, Merli, Malgrati e Magonara. In mediana spazio a Lisai, Segato e Dragoni. L’attacco è affidato a: Moleri, Fall e D’Anna.

La gara si apre con una fase di batti e ribatti, con le squadre che non riescono a trovare sbocchi offensivi. La prima occasione da rete la crea il Lecco con un tiro al volo di Malgrati che colpisce da ottima posizione ma manda a lato. Dopo la sfida riprende sui binari dell’equilibrio che viene spezzato al 36’, quando i lombardi passano in vantaggio. Fall scatta in contropiede, entra in area e lascia partire un cross basso per D’Anna a pochi passi dalla linea bianca, Picone Chiodo cerca di intervenire per anticipare l’attaccante ma devia nella sua rete. Si va così al riposo con i blucelesti avanti, bravi nel sfruttare al massimo le opportunità avute.

Anche la ripresa si apre senza grandi sussulti. A ridosso del 17’, i tentativi di Lisai e Fall, vengono neutralizzati da Del Frate. Sul ribaltamento di fronte, Vitiello non riesce a controllare un pallone dalla trequarti. Dopo non succede altro, i granata provano a cercare il pari ma la difesa ospite regge.

 

 


CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it