VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
25 November 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
05/11/2017 - Valsesia e Valsessera - Sport

BORGOSESIA VS SEREGNO 0 a zero - Reti inviolate sotto la pioggia

BORGOSESIA VS SEREGNO 0 a zero - Reti inviolate sotto la pioggia

Borgosesia 0
Seregno
0


Borgosesia (4-3-3)
: Libertazzi; Wang, Girardi, Dalmasso, Saltarelli; Orofino (40’ st Tampellini), Rebolini, Castelletto; Ferrandino (23’ st Tomaselli), Vitali (32’ st Compagno), Procaccio. A disp.: Mafezzoni, Tremolada, Guidobono, Bonaccorsi, Clausi, Testori. All.: Capra (Didu squalificato).
Seregno (4-3-1-2)
: Bardaro; Gritti, Mara, Ondei, Acquistapace; Romeo (45’ st Capelli), Taroni (18’ st D’Errico), Canizzaro; Artaria; Calmi, Grandi. A disp.: Carniel, Buccini, Piantoni, Pribetti, Caon, Castella, Iori. All.: Andreoletti.


Arbitro: Brognati di Ferrara. Guardalinee
: Lafandi di Locri e Spagnolo di Reggio Emilia.
Note: insistente pioggia. Terreno in erba sintetica. Spettatori: 150 circa. Ammoniti: 34’ pt Dalmasso, 38’ st Canizzaro, 47’ st Pribetti. Angoli: 7-4. Recupero: pt 4’ – st 7’.

Tra Borgosesia e Seregno finisce senza reti, sotto una pioggia intensa. I granata appaiono meno brillanti del solito, anche se si rendono pericolosi già dopo una manciata di minuti con Procaccio che si vede respingere la conclusione da Bardaro con i piedi. Poi i padroni di casa gestiscono la palla ma il bunker lombardo regge. Verso la mezz’ora, Vitali ci prova in girata ma Bardaro c’è.

Non succede altro sino al recupero, quando Canizzaro alza troppo la mira. La ripresa si apre con Vitali protagonista ma prima il suo sinistro viene messo in corner e poco dopo la sua conclusione è troppo centrale. Al 13’, un tiro di Ferrandino viene rimpallato, si impenna e costringe l’estremo difensore ospite a salvarsi in angolo. Granata ancora in avanti con Procaccio e Rebolini ma la difesa lombarda si salva.

E’ il minuto 28 quando Procaccio viene atterrato a ridosso della linea laterale dell’area, ne nasce una punizione che porta al tiro di Orofino murato. Passano 3 minuti e ancora Orofino si mette in mostra ma la conclusione è alta. Il Borgosesia trova la rete con un colpo di testa di Procaccio su assist di Tomaselli ma la posizione dell’attaccante è di fuorigioco e l’arbitro annulla. Nel finale Tomaselli per due volte si vede respingere la conclusione davanti alla porta, prima ci pensa Mara a immolarsi, poi Ondei.

L’ultima occasione è per Girardi che raccoglie il colpo di testa di Dalmasso ma non riesce a indirizzare in porta.

CuneoOggi.it
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it