VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 9 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
09/06/2011 - Cuneo - Economia

CONFINDUSTRIA - Dalla politica riforme fiscali, semplificazioni e infrastrutture

CONFINDUSTRIA - Dalla politica riforme fiscali, semplificazioni e infrastrutture
Nicoletta Miroglio, presidente Confindustria Cuneo

Partecipazione superiore alle aspettative – oltre 400 persone - ieri pomeriggio al Castello di Racconigi, per l’assemblea generale 2011 di Confindustria Cuneo, dal titolo “Imprenditori che ci credono: meno tasse, meno spesa, più impresa”. Dopo la relazione della presidente Nicoletta Miroglio, prendendo spunto da alcuni brevi video-intervista realizzati ad una decina di imprenditori cuneesi, una triade di giornalisti del calibro di Paolo Mieli, Roberto Napoletano e Alberto Mingardi ha dato vita ad una tavola rotonda sui temi dell’assemblea, mentre le conclusioni sono state affidate al vice presidente di Confindustria Antonio Costato.



“Rischiamo di usare il retrovisore per guardare avanti”, ha detto Nicoletta Miroglio nella sua relazione”. “Nel 2009 – anno di crisi – in provincia di Cuneo, il fisco ha pesato sugli utili aziendali prima delle tasse, per quasi il 18%. Con un paradosso solo apparente, la pressione fiscale locale – soprattutto grazie all’Irap – cresce quando gli utili delle imprese si riducono o non ci sono affatto”. Con la conseguenza che “gli imprenditori subiscono quella vischiosità fiscale, burocratica e amministrativa che li frena e li frustra nel loro agire quotidiano”. La ricetta è una sola: “Il Governo deve concentrarsi su una sola priorità: la crescita. Ciò significa: semplificazioni e liberalizzazioni subito, infrastrutture subito, riforme fiscali subito. Se l’Esecutivo non riesce a perseguire questo programma tragga le conclusioni conseguenti”.


Sulla stessa lunghezza d’onda gli interventi della tavola rotonda condotta dal direttore di “Class News” Andrea Cabrini. Per lo storico e giornalista Paolo Mieli “attualmente non ci sono margini per ridurre le tasse; la rivoluzione fiscale andava fatta 20-30 anni fa, ma una riforma del fisco è quanto mai necessaria e la si deve attuare senza girare tanto a vuoto. Per procedere su questo terreno - ha proseguito - serve un salto culturale enorme, mettendo nero su bianco, per esempio, gli elenchi degli enti che non servono; occorre dare concretezza al ragionamento”. Sulla stessa linea di pensiero anche il direttore de “Il Sole 24 Ore”, Roberto Napoletano, che ha così infiammato la platea degli imprenditori cuneesi: “Ci vuole un intervento forte sulla spesa pubblica; i tagli lineari non possono continuare all’infinito. Lo squilibrio in Italia si crea se non riusciamo ad affermare che tutto ciò che non è produttivo va eliminato”. Alberto Mingardi, direttore dell’istituto Bruno Leoni di Milano, ha invece sottolineato come “il pesante debito pubblico italiano anzitutto deprima la volontà di investire degli imprenditori, che ogni giorno si trovano a fare i conti, inoltre, con una normativa fiscale troppo complessa da interpretare e da applicare”.


Prima della cena di gala c’è stato ancora tempo di premiare, come tradizione, alcuni imprenditori che si sono particolarmente distinti per la loro carriera imprenditoriale: Anna Allocco (Giletta spa, Revello); Virginio Annibale (Annibale Viterie spa, Racconigi); Sandro Buzzi (Buzzi Unicem spa, Casale Monferrato); Ferdinando Ferrero (Fts spa, Alba); Giovanni Gaudino (Gaudino srl, Alba); Giacomo Lorenzato (L'Artistica Savigliano srl, Savigliano). A Valentina Dogliani (Il Boscareto Resort srl, Serralunga d'Alba) è stato conferito il premio “Imprenditrice giovane ed innovativa”, mentre i fratelli Renzo e Sandro Pagliero (Multitel Pagliero spa, Manta) sono stati premiati per i 100 anni di attività dell’azienda.

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it