VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 9 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
30/06/2011 - Cuneo - Economia

CONFINDUSTRIA - Presentato il progetto “Lean Manufacturing”

CONFINDUSTRIA - Presentato il progetto “Lean Manufacturing”
Luca Drocco, delegato all’Innovazione di Confindustria Cuneo

Organizzazione e costante ricerca della qualità: questi i “must” più volte sottolineati ieri, martedì 28 giugno, presso la sede di Confindustria Cuneo, in occasione della presentazione del progetto “Lean Manufacturing. L’innovazione nei processi produttivi per migliorare la competitività”, organizzato da Confindustria Cuneo con il contributo della Camera di Commercio di Cuneo. Dopo la presentazione del progetto da parte del delegato all’Innovazione di Confindustria Cuneo Luca Drocco, sono seguiti gli interventi di imprenditori, manager e consulenti che hanno raccontato la loro positiva esperienza nell’applicazione della filosofia ‘Lean’.  



“Per applicare la filosofia del Lean – ha affermato il delegato all’Innovazione di Confindustria Cuneo, Luca Drocco – occorre avviare una rottura culturale, cioè inculcare nel nostro concetto e modo di produrre la precisione teutonica e il senso di efficienza di progettazione giapponese. Unire alla nostra indubbia creatività e fantasia il rigore dell’organizzazione e la ricerca costante della qualità può essere una soluzione per il futuro. Il sistema Lean è applicabile anche nella realtà del Cuneese, ricca di piccole e medie imprese”.


Sono seguiti gli interventi di Michele Bonfiglioli (amministratore delegato Bonfiglioli Consulting srl), che ha illustrato la filosofia Lean, il cui punto di partenza è la “caccia allo spreco”, per eliminare tutto ciò che nel processo produttivo non aggiunge valore al prodotto finale. Federico Magno (amministratore delegato Porsche Consulting spa), ha portato la testimonianza dell’esperienza che ha vissuto la prestigiosa casa automobilistica tedesca, che nei primi anni ’90 si è trovata ad affrontare una situazione di crisi. L’adozione del Lean manufacturing è stata una scelta per costruire un vantaggio competitivo a medio termine. Diego Borgna (amministratore delegato Manitowoc Crane Group Italy srl) ha ripercorso le tappe che dal 2006 hanno segnato l’applicazione del sistema all’unità produttiva di Niella Tanaro. Davide Pegoraro (direttore di stabilimento Rolfo spa) ha sottolineato come il Lean si è rivelato importantissimo per affrontare la crisi del 2008 facilitando la riduzione dei costi. A chiudere gli interventi Enzo Giletta (amministratore delegato Giletta spa), che sulla base della propria personale esperienza ha messo in luce come il Lean sia applicabile anche ad aziende medio-piccole come quelle cuneesi. L’applicazione del progetto Lean e i vantaggi che ne conseguono troveranno approfondimento ‘sul campo’ con visite presso alcune aziende della provincia, che permetteranno di toccare con mano i benefici della sua applicazione. In autunno poi, verrà dato ampio spazio alla formazione con un percorso modulare sviluppato in sei giornate che permetterà ai responsabili di produzione e qualità delle imprese di apprendere le nozioni e gli strumenti del Lean con l’obiettivo di diventare risorse in grado di pilotare in azienda il cambiamento secondo i principi del Lean. Nell’ultima fase di ‘coaching’ infine, tramite il supporto di esperti, le risorse formate avvieranno l’implementazione del modello in azienda.
NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it