VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 7 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
28/02/2011 - Cuneo - Cronaca

CONTROLLI STRAORDINARI - Carabinieri sempre operativi. Nell’ultimo periodo, 7 denunce per vari reati

CONTROLLI STRAORDINARI - Carabinieri sempre operativi. Nell’ultimo periodo, 7 denunce per vari reati
controllo auto di notte

Si è conclusa nelle prime ore di questa mattina una vasta operazione condotta dai Carabinieri della Compagnia di Alba per contrastare alcune forme di illegalità diffusa garantendo al tempo stesso maggiore sicurezza in alcune aree della città. L’attività ha comportato la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Alba per 7 persone responsabili di vari reati e la segnalazione alla Prefettura di Cuneo di 2 giovani trovati in possesso di sostanze stupefacenti, nel dettaglio:



-         Un 30enne operaio con precedenti penali di Asti ed un altro pregiudicato 40enne di Poirino (TO) sono stati denunciati per il reato di uso di atti falsi. I due, nel corso di controlli alla circolazione stradale, sono stati fermati dai Carabinieri alla guida il primo di un furgone ed il secondo del suo fuoristrada con esposti contrassegni assicurativa R.C. – Auto risultati falsi. I tagliandi dell’assicurazione falsificati sono stati sottoposti a sequestro penale e nei confronti degli indagati è scattato il sequestro amministrativo a cui seguirà la confisca dei veicoli essendo entrambi privi della copertura assicurativa obbligatoria, oltre ad una multa da 750,00 euro ciascuno.


-         Una 20enne brasiliana con regolare permesso di soggiorno, carico della quale figurano diversi precedenti per reati contro il patrimonio, è stata denunciata per furto aggravato. La giovane aveva messo a segno un furto di alcuni generi alimentari del valore complessivo di 70,00 euro (confezioni di insaccati e formaggi) all’interno di un supermercato di Borgo Piave. Non è riuscita a farla franca perché, proprio all’uscita della struttura commerciale, è incappata in un controllo dei Carabinieri che hanno notato un evidente ed anomalo rigonfiamento dei suoi vestiti. Ha detto ai militari di essere in gravidanza ma in realtà si trattava solo della refurtiva nascosta che è stata poi recuperata e restituita al responsabile del supermercato.


-         Due albesi sono stati indagati per il reato di omessa custodia di armi in quanto, durante apposite verifiche avviate dai militari sul rispetto della normativa sulle armi, è emerso che avevano spostato le armi da loro regolarmente detenute in abitazioni diverse da quelle presso cui erano autorizzati a custodirle, senza peraltro averne richiesto preventivamente l’autorizzazione all’Autorità di Pubblica Sicurezza. Le armi sono state sequestrate.


-         Un pregiudicato 50enne di ASTI è stato denunciato per truffa. L’uomo, dopo aver aperto un conto corrente in una banca di ASTI sul quale depositava solo 100,00 euro ed aver ottenuto un carnet di assegni, ha fatto shopping in negozi e centri commerciali di ALBA acquistando elettrodomestici e telefonini per un ammontare complessivo di circa 2.000,00 euro, pagando sempre con assegni a vuoto, i cosiddetti assegni cabriolet. E’ stato in seguito individuato e denunciato dai Carabinieri grazie anche ad un impianto di video-sorveglianza installato in un esercizio commerciale preso di mira che ne ha permesso il suo riconoscimento.


-         Un pregiudicato 30enne di BRA è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico ed ubriachezza molesta in quanto veniva sorpreso dai Carabinieri mentre era completamente ubriaco e si denudava mostrando le parti intime ai passanti nella centrale Piazza Savona a tarda sera.   

Due studenti 18enni che frequentano le superiori, un ragazzo di ALBA ed una sua coetanea di BRA, sono stati invece segnalati alla Prefettura di CUNEO come assuntori di droga perché trovati dai Carabinieri nei giardini pubblici vicino alla stazione ferroviaria con addosso alcune dosi di HASCISH e MARIJUANA che detenevano per uso personale. Lo stupefacente è stato sequestrato.         
NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it