VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 10 aprile 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
29/01/2012 - Cuneo - La Posta

CUNEO - Goia e tutti gli ambulanti, contro la Bolkestein

CUNEO - Goia e tutti gli ambulanti, contro la Bolkestein


Il gruppo Goia
con il presente Comunicato intende dissociarsi da tutte le voci messe in circolazione
da persone estranee al Gruppo stesso, che indicano come destinatario della
protesta, sfociata nello sciopero generale dei mercatali del giorno 24 gennaio,
la Regione Piemonte, la Provincia di Torino nonché il Comune di Torino, in
quanto il Gruppo stesso ha sempre tenuto in



grande
considerazione l'opera svolta a favore del Commercio Ambulante svolto da tutte
le Istituzioni piemontesi, consci del fatto che ogni sforzo possibile è stato
messo in atto ed è sfociato nella Legge Regionale n. 13 del 27 luglio 2011,
approvata all’unanimità ed impugnata dal Governo Centrale. Di fatto tale
impugnativa è stata ritirata grazie alla successiva modifica introdotta, come concordato
con il Ministero dello Sviluppo Economico, dalla legge regionale n. 22 del 6
dicembre 2011. In tutta la nostra propaganda fatta anche a livello nazionale si
ribadisce che la normativa piemontese deve diventare la soluzione nazionale: l’esclusione
dell’ambulantato dalla direttiva Bolkestein. Non possiamo quindi che essere
grati a chi si è speso perché questo avvenga.



Il nostro Gruppo
attende ora l’attuazione di quanto previsto nella modifica legislativa
regionale introdotta: il previsto regolamento attuativo della Giunta regionale,
affinché per ora, almeno in Piemonte, sia messa fine a questa incertezza che
angoscia le migliaia di operatori su aree pubbliche.



Approfittiamo
per chiarire per l’ennesima volta che l’ambulantato non è contro le
liberalizzazioni,
essendo già
stato liberalizzato fin dal 1998, ma bensì contro l’esproprio del nostro lavoro
a causa di



una lettura
superficiale e mal interpretata della direttiva europea. Il Gruppo Goia ha
sempre indicato alle altre Regioni la Legge del Consiglio Regionale del Piemonte,
considerandola come unica strada percorribile per uscire dalla Direttiva
Servizi (Direttiva Bolkestein, n. 123/06CE), cercando con ogni mezzo possibile
per divulgarla presso le altre Regioni non solo a livello Istituzionale ma
anche tra gli operatori mercatali stessi.


Il gruppo Goia



Gruppo
Organizzato Indipendente Ambulanti



NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it