VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 19 febbraio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
11/02/2020 - Cuneo - Cultura e Spettacoli

CUNEO - Arriva il documentario “Suitcase Stories - Storie di viaggio e migrazione” realizzato da Stefano Scarafia e Francesco Rasero e prodotto dall’Associazione cuneese MiCò

CUNEO - Arriva il documentario “Suitcase Stories - Storie di viaggio e migrazione” realizzato da Stefano Scarafia e Francesco Rasero e prodotto dall’Associazione cuneese MiCò

L’Associazione di Promozione Sociale MiCò in collaborazione con l’Associazione Piemonte Movie presenta: proiezione del documentario e apertura del tour “Suitcase stories - storie di viaggio e migrazione” di Stefano Scarafia e Francesco Rasero a seguire il reportage “Storie  inteяrotte” storie di frontiera tra Sahel ed Europa di Andrea de Georgio, Annalisa Camilli e Michele Cattani.

L’Aeroporto Internazionale di Cuneo Levaldigi, la Stazione Ferroviaria e il Movicentro di Cuneo sono quotidianamente teatro di arrivi e partenze dove ogni volto racconta una storia che è unica e irripetibile. In questi luoghi di spostamento è il bagaglio ad accompagnare i viaggiatori e da questo semplice oggetto parte la narrazione di Suitcase Stories - Storie di viaggio e migrazione (Italia, 2019, 23’), documentario realizzato da Stefano Scarafia e Francesco Rasero e prodotto dall’Associazione cuneese MiCò.

Suitcase Stories sarà proiettato in 8 città della Granda e al documentario seguiranno due episodi del reportage Storie Interrotte, , promosso dalle associazioni Rainbow 4 Africa - ONLUS, ENGIM Piemonte e Cooperativa Orso; entrambi i lavori sono stati realizzati attraverso la rete di organizzazione della società civile COP con il contributo della Comunità europea e della Regione Piemonte all'interno del più ampio progetto Frame, Voice, Report! nell’ambito del bando Raising Public Awareness of Development Issues and Promoting Development Education in the European Union.

Il tour, che ha già avuto una passaggio a Saluzzo, toccherà altri paesi della provincia cuneese, circuito dei Presìdi di Piemonte Movie aderenti a Movie Tellers – narrazioni cinematografiche:

giovedì 13 febbraio a Cuneo al Cinema Lanteri (Via Emanuele Filiberto, 4), ore 21.00;

mercoledì 19 febbraio a Barge, al Cinema Comunale ( Via Cavallotta, 1), ore 21.00;

martedì 25 febbraio a Savigliano al Cinema Aurora (Via Ghione, 10), ore 21.00;

giovedì 27 febbraio a Dronero al Cinema Iris Piazza Martiri della Libertà, 5), ore 21.00;

martedì 10 marzo, Bra, Cinema Vittoria (Via Cavour, 20), ore 21.00;

giovedì 12 marzo a Busca al Cinema Lux (Via Luigi Cadorna, 46), ore 21.00;;

martedì 17 marzo a Ceva al Cinema Sala Borsi (Via Pio Bocca, 10), ore 21,00.

In linea con gli obiettivi dell’Associazione MiCò, il documentario mostra la migrazione da prospettive differenti rispetto alla narrazione retorica e dominante. Attraverso il racconto intimo e amichevole con i protagonisti, Suitcase Stories mostra la complessità del fenomeno migratorio, ma al contempo – tramite ciò che questi custodiscono nei propri bagagli - fornisce allo spettatore una chiave di lettura che rende tutto lineare e di facile comprensione. Chi – volontariamente – ha mostrato un oggetto nella propria valigia, ha raccontato storie di quotidianità che si intrecciano con ricordi passati e speranze per il futuro, storie che arrivano da ogni parte del mondo e dall’interno dell’Italia stessa come quella di Paolo e Lucia che hanno scelto di far diventare la loro casa quella che quarant’anni fa era la meta di vacanze e dalla Sardegna si sono così spostati a Cuneo.

I confini nazionali vengono superati grazie ai racconti di Ilham, quindicenne nata in italia da genitori Marocchini, Fejzian, giovane praticante avvocato che a dodici anni ha lasciato l’Albania per raggiungere il padre, Ousseni della Costa d’Avorio che da sei anni raccoglie la frutta nel saluzzese, Belove giovane mamma originaria della Nigeria, Clarence, camerunese, in Italia da tre anni che ha fondato un’associazione per aiutare i migranti ad integrarsi in Piemonte, Nisveta, profuga di guerra originaria di Sarajevo, Dabo, maliano, che non ha ancora conosciuto la sua piccola nata dopo l’inizio del suo viaggio e Alexandra, rumena, mediatrice culturale.

Suitcase Stories - Storie di viaggio e migrazione nasce da un’idea di Associazione MiCò e di Francesco Rasero, giornalista, con la regia di Stefano Scarafia ed è stato realizzato in team con le psicoterapeute Elena Elia ed Elisa Dalmasso e gli antropologi Giulia Marro e Claudio Naviglia.

 

Approfondimenti

L’Associazione MiCò Contrasta le discriminazioni e l’intolleranza ideando e realizzando progetti di attivazione di comunità e di inclusione sociale e lavorativa per i migranti

L’Associazione di Promozione Sociale MiCò (in piemontese vuol dire “Anch’io”), con sede a Cuneo, è nata nel 2015 con l’obiettivo di creare una rete dal basso, non istituzionale e autofinanziata, a sostegno di richiedenti asilo e rifugiati in uscita dai Centri di Accoglienza Straordinaria. Promuove l’intercultura, la cultura dell’accoglienza e dell’inclusione. Contrasta le discriminazioni e l’intolleranza ideando e realizzando progetti di attivazione di comunità e di inclusione sociale e lavorativa per i migranti.

L’Associazione è attualmente costituita da un gruppo di professionisti che da anni lavora nell’ambito immigrazione e da un gruppo di volontari, molti dei quali già attivi nel 1992 nell’accoglienza di famiglie in fuga dalle aree di guerra della ex Jugoslavia. Da gennaio 2016 è stata costituita una rete informale e autofinanziata a sostegno di richiedenti asilo e rifugiati in uscita dai Centri di Accoglienza Straordinaria e insieme ai beneficiari sono stati creati percorsi personalizzati di integrazione dando sostegno nella ricerca della casa, del lavoro, nella conoscenza del territorio e costruendo una rete sociale di supporto. Questo progetto di Terza Accoglienza è totalmente autofinanziato e tutti (compresi i professionisti) seguono il progetto a titolo gratuito.

Frame, Voice, Report! è un progetto che mira a migliorare e rafforzare la consapevolezza e l’impegno dei cittadini europei relativamente agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile in 7 Paesi europei, finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del bando Raising public awareness of development issues and promoting development education in the European Union. Attraverso un meccanismo di finanziamento rivolto a piccole e medie organizzazioni della società civile europee, Frame, Voice, Report! sta promuovendo più di 150 iniziative che spingono i cittadini all’azione, basate sui principi della comunicazione costruttiva, dell’inclusione di voci del Sud del mondo, della collaborazione con il giornalismo, concentrandosi su questioni globali come i cambiamenti climatici, le migrazioni, le disuguaglianze di genere.

Il progetto è implementato da 7 reti di organizzazioni della società civile: CISU (Danimarca), COP (Italia, Piemonte), RESACOOP (Francia, Auvergne-Rhône-Alpes), Lafede.cat (Spagna, Catalogna), KEPA (Finlandia), Wilde Ganzen (Paesi Bassi), 11.11.11 (Belgio, come partner associato).

Piemonte Movie è un’Associazione che nasce con l’obiettivo di diffondere la cultura cinematografica, con particolare riferimento a quella regionale, attraverso proiezioni, incontri, dibattiti ed eventi culturali su autori, registi, location e filoni tematici legati alla settima arte. Per tali finalità l’Associazione è sempre disponibile a contaminazioni e collaborazioni con altre discipline come letteratura, teatro, musica, fotografia e arti visive in genere.

A partire dal Glocal Film Festival, dal 2000 a oggi momento centrale della realtà associativa, Piemonte Movie espande la propria progettualità creando attività come Movie Tellers – narrazioni cinematografiche volte a costruire un network di contatti attraverso cui promuovere e far circuitare le produzioni cinematografiche regionali. In questo modo Piemonte Movie si fa piccola casa di distribuzione della produzione regionale underground e si offre come consulente per l’ideazione e la realizzazione di eventi legati al cinema e al territorio.

EQUIPE DI PROGETTO

Elena Elia, dottoressa magistrale in Psicologia Clinica e di Comunità, specializzata in Psicoterapia sistemico-relazionale. Esperienza pluriennale nella conduzione di gruppi e gestione sistemica di progetti di inserimento rivolti a migranti. Socia fondatrice e Presidente dell’Associazione MiCò.

Elisa Dalmasso, dottoressa magistrale in Psicologia clinica e di comunità, specialilzzanda in Psicoterapia della Gestalt, con master in Psichiatria Transculturale. Psicologa e operatrice legale in un centro di accoglienza. Membro dell'équipe professionale dell'Associazione MiCò di Cuneo dal 2018.

Giulia Marro, dottoressa magistrale in Antropologia Sociale e Culturale con Master Europeo in "Cultural Differences and Transnational Processes ”. Esperienza pluriennale nell’educazione non formale e nella pedagogia attiva. Membro dell'équipe professionale dell'Associazione MiCò di Cuneo dal 2018.

Claudio Naviglia, dottore magistrale in Antropologia Culturale ed Etnologia con tesi specialistica sull’inserimento delle minoranze a scuola. Esperienza pluriennale nella conduzione di gruppi e collaboratore di diverse cooperative sociali. Socio fondatore e Vicepresidente dell’Associazione MiCò.

Francesco Rasero, giornalista con ventennale esperienza, è vice-direttore di una testata piemontese. Dopo oltre 10 anni come responsabile della comunicazione per un’azienda in ambito ambientale, ha fondato l’agenzia di copywriting Altrov*e e lavora come giornalista freelance, con collaborazioni a livello nazionale e internazionale.

Stefano Scarafia, laureato in architettura, è regista con esperienza ventennale nell'ambito della realizzazione di documentari di creazione in Italia e all'estero, su temi sensibili come la cooperazione internazionale, la sostenibilità ambientale, il cibo, il lavoro, la disabilità

Redazione di Vercelli

 

 

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it