VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
25 August 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
01/10/2018 - Vercelli Città - Mondi Vitali

DALLA SIRIA ALLA SPERANZA, FOTOGRAMMI DI UN ESODO - Il fotografo della Croce Rossa Ibrahim Malla inaugura a Vercelli la mostra sul dramma di un popolo - VIDEOGALLERY

DALLA SIRIA ALLA SPERANZA, FOTOGRAMMI DI UN ESODO - Il fotografo della Croce Rossa Ibrahim Malla inaugura a Vercelli la mostra sul dramma di un popolo - VIDEOGALLERY
A sinistra, Ibrahim Malla con la moglie Signora Silvia Etsi -

Il dramma del popolo siriano ha qualcosa che ricorda quell’Esodo primordiale, cifra di ogni esistenza piegata e piagata, ma non doma, umiliata, ma non vinta, angosciata ma non disperata: capace, cioè di sperare ancora.

Guarda la videogallery della vernice in San Vittore a Vercelli -


 

Come sono diversi e, in fondo, simili, oggi, in questa simbologia solo apparentemente rarefatta, i carri ed i soldati del faraone che inseguono il popolo fuggiasco, il popolo che non può ancora conoscere, con le categorie umane e razionali, cosa lo attende, cosa il futuro prepara, se e quando il futuro si rappresenterà nell’immagine della Terra Promessa.

Eppure il popolo sa, la conoscenza è quella del “cuore”, sa che deve andare, anche se e, forse, perché quell’esodo è una fuga.

Fuggiaschi, ma non raminghi, perché il popolo non perde la propria identità nella dispersione, nella distruzione, dei segni materiali dei propri confini.

Anche senza case, senza città, pensando a quella così evocativa “città dell’uomo”, il popolo sa che deve conservare il proprio perimetro identitario: ed è per questo che il fuggiasco dall’orizzonte della propria esitenza, anche quando tormentata, ha nello sguardo qualcosa che dice di una speranza non esiliata.

Non del tutto, almeno, anche se la prova è dura.

Gli scatti che il fotografo ufficiale della Croce Rossa Internazionale, Ibrahim Malla, hanno tuttavia qualcosa in più e di ulteriore rispetto ad una professionalità veramente eccellente.

Hanno il segno di una condivisione, il pathos di una “prova comune”, comune al suo popolo.

Ibrahim è anch’egli siriano e – se è permesso – si … vede, dai suoi fotogrammi che offre in questa mostra apertasi il 29 ottobre scorso in San Vittore a Vercelli.

Vive con la moglie, Signora Silvia Etsi ed il loro bambino a Busto Arsizio.

E’ proprio Silvia a fare da interprete nel video che offiramo ai Lettori come testimonianza di questo evento, presentato dalle massime autorità della Croce Rossa, Mauro Olivero presidente del Comitato di Vercelli e Federico Musso, in rappresentanza del  Comitato  Nazionale Croce Rossa,  Area Migration.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it