VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 12 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
06/12/2010 - Cuneo - Economia

FAUNA SELVATICA - Una risorsa non priva di problemi - Interessante occasione di approfondimento a Borgo San Dalmazzo

FAUNA SELVATICA - Una risorsa non priva di problemi - Interessante occasione di approfondimento a Borgo San Dalmazzo
I relatori

FAUNA SELVATICA, INTERAZIONI CON IL TERRITORIO ED IL PATRIMONIO ZOOTECNICO IN UN CONTESTO DI SANITÀ PUBBLICA



In un auditorium gremito si è svolto giovedì 2 dicembre a Borgo, nell’ambito delle iniziative per la 441^ Fiera Fredda, il convegno sulle problematiche riscontrate nella fauna selvatica delle nostre vallate alpine e sul loro ruolo nella diffusione di patologie emergenti. L’evento, organizzato dalla Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva come evento formativo per 100 Veterinari in ambito nazionale , congiuntamente all’ASL CN 1 e patrocinato dal Comune di Borgo S. Dalmazzo, ha visto la partecipazione anche di un folto gruppo di rappresentante degli Enti che operano nel settore faunistico, Provincia, Parchi, Comprensori Alpini, Riserve di Caccia.


I lavori si sono aperti, dopo il saluto delle autorità, con una interessante relazione del dott. Andrea Dematteis, responsabile del centro universitario per la fauna selvatica di Sampeyre, inerente le cause che hanno influenzato le dinamiche della popolazione dei selvatici dalla preistoria ad oggi, strettamente legate ai cambiamenti climatici, ma soprattutto alla presenza dell’uomo e delle sue attività. I due relatori che si sono susseguiti hanno fornito un quadro dettagliato sugli accertamenti effettuati a seguito di una grave epidemia di cheratocongiuntivite che ha colpito la popolazione di camosci della valle Stura. L’episodio, nella sua fase acuta, ha determinato nell’anno 2007 gravi problemi visivi a molti soggetti, con conseguente aumento della mortalità per cadute e per deperimento, conseguente alla difficoltà di alimentarsi. La ricerca condotta dal Servizio Veterinario dell’ASL di Cuneo, congiuntamente al Centro di referenza Nazionale per la Fauna Selvatica di Aosta e con il supporto degli operatori del settore faunistico, si è basata sull’osservazione della presenza di lesioni, sia nei selvatici cacciati sia su quelli vivi, oltre al prelevamento di campioni per gli esami di laboratorio. I risultati ottenuti si sono dimostrati di grande interesse per comprendere meglio le dinamiche della malattia e le modalità di diffusione, importanza legata alla possibilità di contagiare i greggi alpeggianti sugli stessi pascoli.


Nella seconda parte della mattinata la Prof. Elena Grego della Facoltà di Veterinaria di Torino ha presentato i primi risultati di un progetto di ricerca per stabilire il ruolo dei selvatici nell’epidemiologia della Blue Tongue, malattia emergente trasmessa da insetti vettori che sta determinando notevoli problemi e danni economici al patrimonio bovino ed ovino del Piemonte, ma anche di buona parte dei Paesi europei.


La panoramica è stata completata dal Dott. Subrizi sull’importante tema delle malattie trasmesse da zecche, che colpiscono, nella maggior parte dei casi, pure l’uomo causando forme anche di notevole gravità; le categorie maggiormente a rischio sono gli operatori del settore faunistico per le maggiori possibilità di contagio.


A chiudere il convegno una tavola rotonda, coordinata dal Dott. Gianfranco Corgiat della Regione Piemonte, che ha messo a confronto i vari operatori del settore sulle problematiche concernenti la fauna selvatica. Unanimi apprezzamenti sono stati espressi dai partecipanti per l’attualità dei temi trattati, l’evento, inoltre, ha permesso di far conoscere ai molti intervenuti, provenienti da varie parti del Piemonte e della Liguria, Borgo e la sua tradizionale Fiera Fredda e far degustare i prodotti di eccellenza del nostro territorio tra cui la tradizionale chiocciola borgarina


                                                                           IL  PRESIDENTE


                                                                           Guido Giordana


 


        



 


 


 


 


 


 

Il pubblico
Il pubblico
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it