VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 2 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
06/09/2012 - Cuneo - Salute & Persona

FOSSANO - “Sport sicuro?”, convegno di Medicina Legale per la realtà aziendale

FOSSANO - “Sport sicuro?”, convegno di Medicina Legale per la realtà aziendale
Asl CN1

Sport sicuro?” è il tema dell’evento formativo organizzati dall’Asl CN1 e in programma a Fossano (Castello degli Acaja) sabato 22 settembre.(con orario 9.00-14.00).



Spiega Marco Ellena, direttore del Servizio di Medicina Legale della CN1: “Siamo alla terza edizione di un convegno di Medicina Legale per la nostra realtà aziendale. Obiettivo del corso del prossimo 22 settembre, rivolto a medici, fisioterapisti, infermieri e assistenti sanitari è quello di gestire l’applicazione di strategie preventive e la pianificazione di interventi medico-sanitari adeguati all’emergenza nella Medicina dello Sport, al fine di rendere più sicura la pratica dell’attività sportiva”. 


Interverranno in qualità di relatori i direttore del Servizio di Medicina Legale dell’Asl CN1 Marco Ellena, il medico di Medicina Legale Pasquale Conversa, il medico di medicina generale e specialista in Medicina sportiva Antonio Motta, il cardiologo Michele De Benedictis. Mario Sturla, presidente della Commissione Medica europea, interverrà sul tema “Studio di test genetici nello Sport”, mentre Paolo Borrione, ricercatore universitario e direttore sanitario del Centro regionale Antidoping e di Tossicologia di Orbassano, parlerà di “Doping ematico: passato, presente e futuro”.


Si parlerà anche di gestione della medicina dello sport, trauma cranico, morti improvvise e uso del defibrillatore”.


Commenta Antonio Motta, che condivide la direzione scientifica dell’evento con il dr. Ellena ed è medico fiduciario della Federazione pugilistica italiana per il Piemonte: “Ci siamo posti alcune domande e ci siamo chiesti se stiamo operando tutti nella stessa direzione e nella giusta direzione, se per esempio i carichi di lavoro, a cui vengono sottoposti i nostri atleti, non siano eccessivi e se il numero di partite non sia sproporzionato; se per esempio i presidenti delle  Società Sportive siano tutti così scrupolosi e responsabili da sottoporre i loro atleti alla visita medica di idoneità, se gli stessi atleti conducano sempre una vita da atleti.


Alle tante domande e ai tanti dubbi, che inevitabilmente ci assalgono, cerchiamo di dare risposte  attraverso proposte che ci auguriamo concrete, per lanciare un messaggio positivo ai tanti giovani che si avvicinano fiduciosi allo sport e soprattutto alle loro famiglie”.


Conclude Motta: “Come federazione pugilistica in Piemonte siamo stati tra i primi, se non il primo Comitato regionale in Italia ad avere a disposizione il defibrillatore a bordo-ring e ad aver organizzato corsi di formazione al primo soccorso per i tecnici e gli allenatori della boxe.”

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it