VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 27 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
05/01/2012 - Cuneo - Cronaca

FOSSANO - Affollamento degli autobus di linea per il trasporto studenti, intervengono i Carabinieri

FOSSANO - Affollamento degli autobus di linea per il trasporto studenti, intervengono i Carabinieri

Nello scorso mese di novembre, alcuni genitori di Benevagienna avevano segnalato agli organi di stampa  la loro preoccupazione per il sovraffollamento degli autobus della linea Lequio Tanaro- Benevagienna Fossano che di primo mattino portavano i loro figli a scuola  nella città degli Acaja. In particolare lamentavano che gli studenti erano costretti a compiere tutto il tragitto, sino a destinazione, in piedi nel corridoio centrale del mezzo,  schiacciati l’uno contro l’altro e su mezzi da loro ritenuti inidonei in quanto vecchi e scarsamente manutenzionati, tanto da prospettare  situazioni di estremo pericolo in caso di brusche frenate da parte degli autisti. I Carabinieri della Compagnia di Fossano, che già abitualmente svolgono con dei militari appositamente dedicati servizi di controllo sugli autobus degli studenti secondo un piano di controllo  disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Cuneo, per tutto il mese di dicembre ed in particolare nei giorni del mercoledì che erano stati segnalati tra i più critici per ciò che riguarda l’affollamento poiché concomitante al mercato settimanale di Fossano, hanno specificatamente monitorato la situazione e sottoposto a vari controlli detti autobus di linea  negli orari segnalati e lungo il tragitto, sia nei viaggi di andata che di ritorno,  per verificare quanto rappresentato per ciò che attiene le condizioni di trasporto delle persone e lo stato dei mezzi impiegati. Da tali controlli è emerso che i mezzi utilizzati dal trasporto non solo erano in regola per quanto concerne i documenti di guida, le dotazioni di bordo  e le relative  revisione periodiche ( che tra l’altro per i mezzi di linea sono annuali e vengono svolte direttamente all’Ufficio della Motorizzazione Civile di Cuneo) ma che  il numero delle persone presenti durante i viaggi  era corrispondente a quello previsto dai libretti di circolazione dei mezzi che prevedono, oltre ai posti a sedere, un numero determinato numero di posti per viaggiatori in piedi. Inoltre, sono stati svolti anche controlli sulla condotta di guida degli autisti che sono risultati essere in regola anche per ciò che riguarda la velocità mantenuta durante i tragitti.



I Carabinieri dopo detti servizi hanno anche incontrato alcune delle mamme firmatarie dell’appello ed hanno spiegato loro i controlli effettuati,  rassicurandole sulla regolarità dei mezzi e spigando loro le norme del codice della Strada che prevedono la possibilità di un numero determinato di posti in piedi sugli autobus adibiti al trasporto di linea. Molti genitori hanno mostrato apprezzamento per i controlli svolti dai Militari dicendo di avere notato anche una maggiore attenzione da parte degli autisti dopo tali servizi ed  in alcuni casi hanno dichiarato di sentirsi ora meno preoccupati per l’incolumità dei propri figli, dopo le spiegazioni ricevute. I Carabinieri hanno anche rassicurato loro che continueranno ad effettuare i controlli. Tali servizi   con la ripresa delle lezioni,verranno estesi  anche ad altre linee ed in particolare negli orari interessati al trasporti degli alunni, sia per verificare la regolarità del trasporto che la sicurezza degli utenti.

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it