VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 30 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
11/05/2012 - Cuneo - Cronaca

FOSSANO - Tentano di rapinare un giornalista sul treno regionale - Arrestati due giovani congolesi

FOSSANO - Tentano di rapinare un giornalista sul treno regionale - Arrestati due giovani congolesi
Carabinieri di Fossano

Nuovi arresti dei Carabinieri per gravi reati commessi da giovani extracomunitari sui treni. Questa volta a cadere nella rete dei Carabinieri della Compagnia di Fossano  sono stati due giovani congolesi  arrestati per tentata rapina su di un treno regionale nei confronti di un  giornalista di Bra.



Erano infatti le 19 di lunedì sera quando un giovane giornalista di Bra si trovava sul treno regionale Cuneo Fossano intento a scrivere un pezzo per il giorno successivo. Il treno era praticamente vuoto, quando alla Stazione di Centallo salgono due giovani di colore: M.A, appena maggiorenne abitante a Fossano e L.J minorenne abitante a Mondovì. I due iniziano a correre per il treno vuoto con atteggiamento da bulli ed adocchiano la vittima intenta a scrivere al computer. Si avvicinano e lo accusano di essere un razzista poiché quando li ha visti, a loro dire, egli ha smesso di scrivere. E’ solo un pretesto per stabilire un contatto con lui in quanto uno dei due, il maggiorenne si siede al suo fianco mentre il minore si pone davanti al sedile. I due si fanno aggressivi e gli chiedono del denaro minacciando di prendergli il computer che teneva in mano. La vittima non cede alle minacce ma si difende dicendo che non era vero quanto da loro affermato e che non aveva intenzione di dargli alcunché. I due insistono minacciando sempre di prendergli il computer appena arrivati alla vicina Stazione di Fossano, tanto che il minore si pone in mezzo al corridoio del treno per impedire al malcapitato viaggiatore di fuggire visto che nel frattempo si era alzato con l’intenzione di andare a chiamare il controllore. Z.A. capito che la situazione si stava facendo pericolosa riesce a fuggire ed inseguito dai due si rifugia nel vagone di coda del convoglio ove si chiude nello scompartimento riservato al Capo Treno. Da qui aziona un sistema di allarme che richiama il capo treno e chiama con il proprio telefono cellulare i Carabinieri di Fossano a cui in diretta racconta trafelato quello che sta succedendo. Nel frattempo il centralinista dei Carabinieri rimane in linea con la vittima tranquillizzandolo e contatta due pattuglie della Compagnia di Fossano che in quel momento stavano svolgendo un servizio di controllo presso lo scalo ferroviario fossanese nell’ambito di quei servizi di controllo delle aree sensibili cittadine disposte dal Comando Provinciale di Cuneo.


In un attimo i militari sono sul binario di arrivo del treno  e, all’arrivo del convoglio,  provvedono a prendere i due malfattori che nel frattempo, non appena si erano  aperte le porte del treno, stavano cercando di fuggire. Portati in caserma i due sono stati tratti in arresto per tentata rapina in concorso. Il ragazzo maggiorenne, tra l’altro già noto alle cronache giudiziarie per fatti analoghi è stato associato al Carcere di Cuneo mentre il minore è stato tradotto al Carcere minorile di Torino. 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it