VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 7 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
27/10/2015 - Vercelli - Cronaca

GIUSTO A FAGIUOLO - Quando il "sistema" non distingue più tra guardia e ladro, il Sindacato di Polizia dota i propri iscritti di spy pen - Così è tutto documentato -

GIUSTO A FAGIUOLO - Quando il "sistema" non distingue più tra guardia e ladro, il Sindacato di Polizia dota i propri iscritti di spy pen - Così è tutto documentato -
La consegna delle spy pen che il Sap regala ai propri iscritti

Lunedì 26 ottobre, presso l’aula Magna della Questura di Vercelli, a rinnovo delle iniziative intraprese da questa sigla sindacale a favore di tutti i colleghi,  si è tenuta una riunione alla presenza del Presidente Nazionale del Sap, Stefano Paoloni, in cui si è parlato  del “Sistema Pensionistico per il personale della Polizia di Stato”.

Un argomento quanto interessante quanto sconosciuto che qualunque lavoratore di ogni settore è tenuto a  sapere.

L’arrivo del Presidente Paoloni è stata altresì occasione per la consegna per tutti gli iscritti del Sap di Vercelli della Spy Pen; un accessorio utile per il lavoro di “Poliziotto” che il  sindacato, a proprie spese, ha deciso di regalare ai propri iscritti.

In questi momenti sempre più forti di “Anomalie”, in cui è sempre più tutelato il “delinquente”, per gli operatori di polizia è diventato sempre più opportuno tutelarsi.

A questo serve la Spy Pen, a far vedere e a dar prova che i poliziotti sono brava gente e che lavorano per il bene comune della società.

Per questa ragione accettano, i primi loro, ad essere video sorvegliati.

I poliziotti non cercano tutele ma cercano solo di essere il più possibili chiari limpidi verso la società, con la giusta intenzione che chi veramente sbaglia deve essere punito.

La riunione è stata anche occasione – informa la Segreteria Provinciale del Sap - per elencare le iniziative nazionali che il Sap, sindacato autonomo di polizia, sta intraprendendo e intenderà intraprendere nel prossimo futuro; non ultimo rivedere la legge sulla “legittima difesa”.

Oggi in Italia, ripetiamo, è il delinquente ad essere il più tutelato e i casi giudiziari degli ultimi giorni hanno visto paradossalmente vedere liberare i rapinatori, e vedere condannati le vittime con la detenzione in carcere per via definita oltre a dover risarcire “economicamente” le famiglie dei rapinatori. Un paradosso non più sostenibile e tollerabile per un Paese che cerca di essere normale e non diverso dal resto del mondo.

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.
Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti,  illustrate cliccando questo link: http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp
Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it