VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 30 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
15/04/2010 - Braidese - Cronaca

GUARDIA DI FINANZA BRA - Sequestrate 6 cisterne con 11.000 litri di gasolio. 3 denunciati all’autorità giudiziaria di Alba

GUARDIA DI FINANZA BRA - Sequestrate 6 cisterne con 11.000 litri di gasolio. 3 denunciati all’autorità giudiziaria di Alba
Foto di una pattuglia

 



E’ il risultato di una serie di controlli eseguiti dai Finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia della Guardia di Finanza di Bra nei confronti di tre aziende operanti nel settore dell’edilizia, con sedi nei territori dei comuni di Monticello d’Alba, Cherasco, Sommariva del Bosco, Savigliano e Pocapaglia.


In tale ambito, gli uomini del Capitano Luciano Cotroneo hanno individuato la presenza, presso i siti delle imprese controllate, di sei cisterne fuori terra (quattro delle quali facenti capo alla stessa azienda) utilizzate come impianti di distribuzione di carburante ad uso privato, per il rifornimento dei loro numerosi mezzi aziendali, in particolare autocarri.


I contenitori, destinati a contenere gasolio ed aventi capacità complessiva pari a circa 42.000 litri (4 da 9.000 litri e 2 da 3.000 litri), erano completi di erogatori e perfettamente funzionanti.


Constatata l'assenza delle necessarie autorizzazioni e la mancata osservanza delle misure di tutela previste dall’attuale normativa in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro, i militari hanno proceduto al sequestro delle sei cisterne e del loro contenuto, pari a, circa, 11.000 litri di gasolio.


I tre rappresentanti legali delle società controllate sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Alba e dovranno rispondere del mancato rispetto della normativa antincendio.


I controlli effettuati dalla Guardia di Finanza rientrano in un più ampio piano d’intervento volto al contrasto ed alla repressione dell’illecita detenzione degli oli minerali senza le prescritte autorizzazioni e alla tutela della sicurezza dei lavoratori.


Un campione del gasolio sequestrato sarà inviato al laboratorio delle Dogane di Torino, per le analisi di rito.


Col. t. SFP Enrico Maria Pasquino


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it