VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 9 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
31/05/2018 - Vercelli Città - Enti Locali

IL CARTELLO STA BENE ATTACCATO ALLA PIANTA: MA OLTRE IL CANCELLO NON SI PUO' ANDARE - Chi vuole sapere quale Ditta sta lavorando, chi è il responsabile della sicurezza, si tiene la curiosità

IL CARTELLO STA BENE ATTACCATO ALLA PIANTA: MA OLTRE IL CANCELLO NON SI PUO' ANDARE - Chi vuole sapere quale Ditta sta lavorando, chi è il responsabile della sicurezza, si tiene la curiosità

Forse siamo noi inguaribili ingenui.

Oppure del tutto impreparati a rapportarci con la Pubblica Amministrazione e le sue regole.

Perché la questione (marginale, come tutte, ma dal significato forse non così secondario) costituita dal cartello di cantiere, che dall’esterno di Via Tasso non si vede, è risolta da questo Signore.

Che scende da un mezzo con le insegne della Ditta “Impresa costruzioni, manutenzioni, ristrutturazioni” di Galliate.

Dice: il cartello di cantiere è là (cioè attaccato alla pianta vicino al baretto della piscina Enal, come avevamo immaginato nell’articolo di ieri).

Allora domandiamo: si può vedere?

Risposta: no, lei qui non può entrare.

E non ha tutti i torti, perché oltre il cancellone di Via Tasso l’estraneo non può andare.

Quindi il cartello utile per sapere, ad esempio, chi sia il responsabile della sicurezza, l’importo dei lavori, il direttore dei lavori, l’impresa che sta lavorando per il Comune dentro un compendio comunale, non si può vedere.

A meno che uno non si organizzi con un drone.

***

Il Signore è formale: abbiamo avuto disposizioni dall’Amministrazione Pubblica.

Così, papale papale.

Come si vede dalla foto, non dobbiamo fare tanta fatica per ricordare le parole una per una.

Quale Amministrazione Pubblica non lo dice.

Magari non è il Comune di Vercelli.

Ma se ha capito bene e quello che dice è vero e l’Amministrazione cui si riferisce è il Comune, allora, con chiunque abbia parlato, la responsabilità politica di quello che sta accadendo (in ultima analisi, forse loro però nemmeno lo sanno cosa sia successo) è del Sindaco Maura Forte e dell’Assessore ai Lavori Pubblici Michele Cressano.

Poi, può darsi benissimo, per quello che ne sa il profano, che sia tutto ok.

E’ singolare, ma potrebbe essere ok: non si può passare il varco dove c’è il cantiere, ma il cartello può essere posizionato oltre il varco.

Anche se così il pubblico non può vederlo.

Potrebbe benissimo essere tutto regolare.

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it