VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 26 gennaio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
01/07/2020 - Trinese - Cronaca

IL MONDO AGRICOLO PIANGE MADDALENA DELLAROLE VECCO - Spirata dopo una lunga malattia, lascia il figlio Andrea e una famiglia cui ha dedicato la vita - Moglie dell'Ing. Luigi Vecco, fu protagonista dell'imprenditoria femminile

IL MONDO AGRICOLO PIANGE MADDALENA DELLAROLE VECCO - Spirata dopo una lunga malattia, lascia il figlio Andrea e una famiglia cui ha dedicato la vita - Moglie dell'Ing. Luigi Vecco, fu protagonista dell'imprenditoria femminile
Maddalena Dellarole Vecco con i nipoti Francesco e Samuele

Maddalena Dellarole, per tutti, Magda, nasce a Crescentino nel 1932 .

Una famiglia di imprenditori agricoli originari di Asigliano che dirigono e, quindi acquistano, aziende che rappresentano il cuore del Vercellese, in quel nastro d'asfalto diritto tra Vercelli e Crescentino e che Tutti conoscono come la storica Strada delle Grange: vi regna sovrana l'azienda di Cavour

Oltre a Magda negli anni ‘40 nasce anche la sorella Elvira, che rappresenta il fulcro di tutta la storia della famiglia.

Una storia fatta di amore, di sacrificio e di abnegazione, perché purtroppo Jucci, come tutti la chiamano, dalla nascita prematura sopravvive durante la guerra senza alcuna cura, portando indelebili i segni di una grave invalidità fisica che la costringe su di una carrozzella, a vita, E totalmente dipendente dalla sua famiglia, anche se estremamente intelligente e sensibile, a tal punto da poter dialogare di qualsiasi scibile, pur con le difficoltà delle sue forme espressive ostacolate della malattia.

Un periodo oscuro, privo di ogni forma di sensibilità sociale, fa sì che l'emarginazione sia unicamente mitigata dall’ amore e dalla sensibilità dei suoi genitori e di Maddalena.

Maddalena si laurea in Farmacia a Torino, dove lavora all'Università e conosce il marito, Ingegner Luigi Vecco, con il quale si sposa nel 1961; dall’unione nasce Andrea, attuale titolare della Grangia di Monterucco.

Si trasferiscono a Milano, dove l'Ingegnere insegna al Politecnico e nello stesso tempo è uno dei responsabili dell' Autostrada dei Trafori che collega Francia e Italia attraverso il Frejus .

L’ ultimo progetto è ancora, come sembrava il destino indirizzarlo, intorno alle grange, con la costruzione dei viadotti che valicano l’ Autostrada in direzione di Trino e Crescentino.

Maddalena inizia l'insegnamento presso un Liceo Milanese, fino alla decisione di riavvicinarsi all'azienda di famiglia e soprattutto alla sorella Elvira, accogliendola con la madre nella grangia.

Tutti ricordano Magda per la simpatia, il sorriso e la brillantezza, oltre che per la naturalità con cui porta avanti l'opera di amore nella cura della sorella tuttora in vita.

Il suo ricordo è legato ai tempi del treno dell’ Oftal - al quale contribuiva come Farmacista - e per la partecipazione alla fondazione ed alla attività dell' Associazione Femminile Agricola.

Soprattutto, di lei resta l’esempio per la capacità di essere madre, sorella ed imprenditrice, assieme al marito, senza far mai trasparire le difficoltà di un mondo dove il diversamente abile solo gradualmente sta acquisendo, oggi, in tutti i rami della società, una pari visibilità.

Si spegne dopo una lunga agonia il 30 giugno scorso.

Dopo la funzione funebre nella Chiesa delle Maddalene alle 9, 30 di venerdì 3 luglio , 

proseguirà il suo ultimo viaggio verso  il cimitero di Giaveno,  dove verrà tumulata nella 

Cappella di famiglia dei Vecco.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it