VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
25 June 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
09/04/2018 - Vercelli Città - Cultura e Spettacoli

IL PORTO FA ANCORA CENTRO - Civico gremito per il tributo a Paolo Conte - Felice intuizione apprezzata dal pubblico di ogni età

IL PORTO FA ANCORA CENTRO - Civico gremito per il tributo a Paolo Conte - Felice intuizione apprezzata dal pubblico di ogni età

Era una sala gremita quella che, nel pomeriggio di ieri, domenica  8 aprile, ha accolto l’apertura del sipario del Teatro Civico vercellese alle prime note di “Swing”, il brano d’inizio di “It’s wonderful!”, l’omaggio a Paolo Conte portato in scena dalla Vercelli Jazz Filarmonica “G. Dosio” insieme all’Associazione “Il Porto”.

 

Insieme alla voce “evocativa” di Roberto Sbaratto e alle immagini di Matteo Bellizzi, che hanno offerto un commento “magico” ai brani musicali, le note della Filarmonica e dei suoi illustri solisti hanno guidato il pubblico per circa due ore nel mondo dello chansonnier astigiano: un volo tra i personaggi evocativi che ruotano intorno al Mocambo, sulle due ruote insieme a Bartali, nel clima francese tra “Parigi” e “Come di” e nel jazz-swing di “Sotto le stelle del jazz” e “Boogie”; e poi ancora tra le amicizie più profonde, come quella con Enzo Jannacci, ricordato nel sound di “Messico e nuvole”… per non parlare dell’amore, quello più profondo, per donne e musica, cantato in “Come mi vuoi”, “Via con me” e “Don’t throw it…”.

 

L’idea di dedicare un evento di teatro e musica a Paolo Conte era un sogno di Roberto Sbaratto fin dal 1986, da quando, in tounée per l’Europa, era rimasto affascinato da un doppio album del cantautore avvocato, allora forse più noto all’estero che in Italia, acquistato quasi per caso.

 

Tempo e spazio sono maturati, in tanti anni, e soprattutto il contesto musicale, grazie alla compagnia di un’orchestra vercellese di grande esperienza, arricchita dalla presenza di musicisti illustri e grandi professionisti del calibro di Rudy Migliardi, Alberto Mandarini ed Eleonora Nervi, che hanno suonato negli anni con Conte, e di Wally Allifranchini, Stefano Profeta, Luigi Ranghino, Angelo Rolando e Roberto Bongianino.

 

Eccellenti gli arrangiamenti originali per big band e piccoli ensemble, curati da Allifranchini e Profeta insieme al giovane e talentuoso Marco Anastasio: la musica di Paolo Conte, adattata per big band, ha assunto un sapore nuovo, pur conservando intatto tutto il profumo di cose semplici tanto amato dal suo autore.

 

L’operazione, quindi, è di quelle che strappano applausi, ma è riduttivo pensare che si debba riservare solo al pubblico vercellese.

 

La speranza è che Sbaratto e la VJF possano esportarla, tutta questa buona musica: il primo ago della bussola intende puntare verso Novara e Casale, ma poi chissà…

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it