VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 12 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
15/11/2015 - Vercelli Città - Pagine di Fede

I CENTO ANNI DI SUOR MARIA OLIMPIA - La Suora trinese che ha attraversato il Secolo Breve, nata quando l’Italia entrava in guerra - Il Mondo traguardato dal Monastero di Santa Margherita, aiutando a crescere generazioni di allieve

I CENTO ANNI DI SUOR MARIA OLIMPIA - La Suora trinese che ha attraversato il Secolo Breve, nata quando l’Italia entrava in guerra - Il Mondo traguardato dal Monastero di Santa Margherita, aiutando a crescere generazioni di allieve
Suor Maria Olimpia festeggia i 100 anni

Una storia come tante delle nostre terre.

La famiglia è di onesti lavoratori.

Quando il lavoro c’è, nei campi o nelle riserie.

Quando il lavoro manca, il padre deve fare le valigie ed andarsene in Argentina.

Lei, Rosanna Isacco, resta a casa con la mamma ed il fratello Mauro.

Cresce, studia, aspetta il ritorno di papà.

E’ in quegli anni che avverte la chiamata: vieni e seguimi, dice il Signore Gesù a quanti lo sanno ascoltare ed hanno coraggio.

Il coraggio di offrire in dono la propria vita assecondando quella vocazione.

Il coraggio di ascoltare il proprio cuore.

Non c’è bisogno di avere le “visioni”, per sapere che Lui sta cercando proprio te.

Lui non ha bisogno e forse non ama gli effetti speciali.

Sa come parlarti.

Così Rosanna lascia casa, padre, madre e chiede di entrare nel Monastero di Santa Margherita a Vercelli, nella Congregazione della Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret.

Da quel momento lascia il mondo ed in esso anche il “nome” secolare, per assumere quello di Suor Maria Olimpia.

Ha 22 anni.

E’ nata il 14 novembre 1915, l’Italia è appena entrata in guerra, la Grande Guerra.

Una vita spese al servizio dei giovani.

Sarà Insegnante, alle Scuole Medie ed alle Magistrali, che accolgono moltissime ragazze.

Sarà anche Preside.

Molte, anzi moltissime sue ex allieve oggi sono qui, nella Chiesa del Monastero, per festeggiare con una Santa Messa ed una giornata di vita colma di affetti familiari i suoi cento anni.

La Suora che ha attraversato il Secolo breve ed ha contemplato grandezze e miserie del Mondo dal suo “osservatorio” del Monastero, offrendo, insieme al servizio della Scuola, anche quello di un cuore capace di ascoltare, di stare vicino, aiutare a crescere, essere punto di riferimento per le sue allieve.

Oggi ha la soddisfazione di partecipare alla celebrazione eucaristica concelebrata da suo nipote, il figlio di suo fratello Mauro, Don Gian Mario Isacco, che è Parroco a Desana.

E poi un altro sacerdote trinese, Don Stefano Bedello (accompagnato da Don Elio Grosso e Don Gian Franco Brusa), e non poteva mancare, a proposito di “trinesità”, anche Mons. Franco Degrandi, Cappellano del Monastero, ma soprattutto per tanti anni Presidente dell’Oftal.

Una festa in famiglia, con la partecipazione anche di tante Consorelle di altre Congregazioni, a dire che la grande famiglia dei Consacrati e delle Consacrate vede in lei un esempio.

Un esempio di quella che Lucio Battisti  - si conceda la citazione “mondana” – avrebbe chiamato “una vita ben spesa”.

Una vita piena.

Ecco: una vita piena e ben spesa, che può essere, anche oggi, un esempio per una ragazza, un ragazzo, che si senta chiamare per nome e dire: vieni e seguimi.

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti,   
illustrate cliccando questo link:

http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su 

https://www. facebook. com/groups/vercellioggi

 

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it