VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 19 ottobre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
16/01/2016 - Vercelli Città - Cronaca

LANCIANO Vs. PRO VERCELLI, 1 A ZERO - Foscarini gioca con gli ectoplasmi di Marchi e Fausto Rossi - L’arbitro espelle Scavone perchè gli gira bene di fare così

LANCIANO Vs. PRO VERCELLI, 1 A ZERO - Foscarini gioca con gli ectoplasmi di Marchi e Fausto Rossi - L’arbitro espelle Scavone perchè gli gira bene di fare così
Manuel Scavone, espulso ingiustamente

LANCIANO-PRO VERCELLI: 1-0

 

( enrico demaria ) - Un clamoroso errore tecnico dell'arbitro, il signor Marini di Roma, contro cui la Pro Vercelli potrebbe anche fare ricorso, ha condizionato pesantemente l'esito della partita Lanciano-Pro Vercelli, conclusasi sull'1 a 0 a favore degli abruzzesi.

Tuttavia, detto questo, è assolutamente indispensabile sottolineare la prova del tutto negativa della Pro che, fino a quando le squadre hanno giocato in parità di uomini, si è mantenuta sullo stesso piano di pochezza del Lanciano: Foscarini ha purtroppo giocato con gli ectoplasmi di Marchi e di Fausto Rossi e a questo punto c'è da domandarsi come la società continui a negare di essere a posto davanti; si aggiunga l'osservazione che, invece di cercare un sostituto che possa dare fiato a Rossi occorrerebbe trovare Rossi, o almeno il Rossi millantato sinora (anche da noi) come "faro" della squadra. Oltre a trovare con urgenza una prima punta degna di questi nome (non riusciamo a comprendere dove si sia smarrito il nostro grande Ettore Marchi) sarà pure il caso di cercare un difensore di fascia destra, visto che Foscarini è costantemente costretto a inventarsi Bani a destra quando decide, secondo noi giustamente, di avanzare Germano a centrocampo.

Detto della prova  -pur con l'enorme attenuante dell' ingiusta, folle espulsione di Scavone - del tutto insufficiente della Pro e visto che delle gara c'è ben poco da raccontare (una delle più brutte partite mai viste in vita nostra) soffermiamoci sull'episodio determinante, quello dell'ultimo minuto del primo tempo. Su un traversone dalla destra di Di Roberto si catapulta Bani che non trova l'impatto di testa per un soffio. La palla sfila verso il palo più lontano dove, in complicata torsione, si avventa Scavone che tocca, del tutto involontariamente, la sfera con un braccio spingendola contro il palo. La palla esce e a quel punto avviene l'incredibile perché il signor Marini, applicando un suo regolamento del tutto personale, estrae il rosso diretto.L'errore tecnico è da rimozione diretta per un arbitro: messo (e non concesso) che Scavone abbia tentato davvero, volontariamente di fare il furbo, deviando la palla in rete, il suo intervento sarebbe stato da regolamentare cartellino giallo; il rosso diretto, per fatti del genere, non è compreso nel regolamento del calcio italiano e Scavone non era stato ammonito in precedenza. Subisci il rosso diretto solo se ti sostituisci al portiere e respingi la palla che sta per entrare nella tua porta, non se, con una furbata, cerchi di fare gol. Fatto sta che Scavone la lasciato in dieci gli esterrefatti compagni di squadra e che, per tutta la ripresa,la Pro sia stata costretta a giocare in inferiorità numerica.

Ma era tale la pochezza del Lanciano, che Pigliacelli ha trascorso un pomeriggio del tutto inoperoso, eccezion fatta, purtroppo, per l'azione subita al fatale 86', quando Bani non è riuscito a bloccare un'incursione di Di Matteo sulla sinistra dell'attacco del Lanciano e, sul cross, il pur non gigantesco Di Francesco ha preso il tempo a tutta la difesa della Pro freddando Pigliacelli con un colpo di testa inesorabile Pur con tutte le enormi attenuanti del caso, la Pro resta con quattro punti in sette gare. Media sparata da retrocessione. Urge agire sul mercato, con pochi ma inevitabili ritocchi. 

 

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca:

http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 

https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
per leggere e commentare 
anche le principali notizie del Piemonte:

https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it