VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 12 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
10/02/2014 - Regione Piemonte - Economia

LAVORO - La Svizzera si attrezza, Sì al referendum per il tetto agli ingressi

LAVORO - La Svizzera si attrezza, Sì al referendum per il tetto agli ingressi
Confine Italo-Svizzero

“Decisione sconcertante”: è questa la prima reazione dei segretari Cisl regionale e del Piemonte Orientale, Giovanna Ventura e Luca Caretti alla notizia della vittoria dei “si”, seppur di strettissima misura (50,3% dei voti), nel referendum che si è svolto in Svizzera sull’introduzione delle quote d’ingresso per i lavoratori transfrontalieri.



“Questi lavoratori, molti dei quali con funzioni e ruoli ad alta professionalità – spiegano i segretari Cisl Ventura e Caretti –  oltre ad aver portato competenze e valore aggiunto all’economia del Paese in cui svolgono la loro attività, contribuendo ad aumentarne la ricchezza, sono lasciati in balia di se stessi. In un’economia globalizzata, la decisione di porre un tetto agli ingressi dei lavoratori stranieri, è di una gravità inaudita.


Eppure, quando si tratta di attrarre imprese che lasciano il Piemonte o la Lombardia per trasferirsi oltre confine, gli amici svizzeri non si scandalizzano e non si fanno troppi problemi. Anzi, vengono a cercare i nostri imprenditori con proposte allettanti. Chiediamo una secca presa di posizione da parte della nostra Regione, del governo e della stessa Europa”.


Ogni giorno attraversano il confine per andare al lavoro nel Canton Ticino, circa 5 mila lavoratori del Verbano-Cusio-Ossola.


“Quella che più preoccupa – spiega Luca Caretti, segretario Cisl del Piemonte Orientale – è che il 68% della popolazione del Canton Ticino si è espressa a favore delle quote di ingresso, alimentando un clima di incertezza e preoccupazione nei nostri lavoratori. Invitiamo i consiglieri regionali e i parlamentari della zona a riunirsi intorno a un tavolo per studiare le iniziative da intraprendere. Il risultato di questo referendum deve fare riflettere anche chi, come i partiti autonomisti e la Lega Nord, hanno fatto battaglie contro l’integrazione degli immigrati  e ostacolato in ogni modo la costituzione di una società multirazziale”.    

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it