VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 3 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
14/11/2016 - Cigliano e Borgo d'Ale - Economia

MANTA - La moria del kiwi in Piemonte - Diffusione e studio del fenomeno le misure preventive

MANTA - La moria del kiwi in Piemonte - Diffusione e studio del fenomeno le misure preventive

Nell’estate torrida del 2016 alcuni impianti di actinidia iniziano a collassare. Nel giro di poche settimane la “moria” interessa oltre un centinaio di ettari tra Saluzzo e Pinerolo e più di 150 ad Alice Castello e Borgo d’Ale nel Vercellese.

Gli impianti colpiti manifestano inizialmente la presenza di alcune piante in via di appassimento, sovente concentrate in alcune zone dell’appezzamento, sino a giungere al completo collasso. Settimane di intensa passione per il centinaio di aziende alle prese con il problema.

I ricercatori di Agrion, supportati dal servizio fitosanitario regionale e in collaborazione con il coordinamento dei tecnici di base, cercano di venire a capo del problema. La situazione è analoga al fenomeno che si è verificato a partire dal 2012 nel Veronese. Là più di 1.000 ettari sono stati coinvolti e in buona parte estirpati. I numeri sono preoccupanti. 

Si fanno decine di rilievi patologici e analisi di laboratorio. ùVengono diffuse le prime note tecniche, che mettono in luce alcune cause più importanti e gli interventi agronomici da adottare. Si forma un gruppo di lavoro interregionale, che vede la collaborazione di Agrion con il Settore Fitosanitario della Regione Piemonte/CREA e dell’Agrea, Il Centro di saggio cui la Regione Veneto ha affidato la sperimentazione sulla moria del Veronese.

Ora che le idee sono più chiare, la Fondazione Agrion, in collaborazione con i propri soci, e la Regione Piemonte organizzano un incontro pubblico con i frutticoltori e tecnici per informare sui primi risultati ottenuti, sulle cause della fisiopatia e sulle misure preventive e gli interventi da adottare nella realtà piemontese. 

Programma

Manta, Venerdì 18 novembre 2016, dalle ore 8:45 presso la sala incontri di Agrion (Via Falicetto 24)

Ore 8:45 - Registrazione dei partecipanti

Ore 9:00 – Saluti dell’autorità e apertura dei lavori Giorgio Ferrero - Assessore all’Agricoltura Regione Piemonte

Ore 9:30 - La situazione in Piemonte: sintomatologia e condizioni predisponenti Graziano Vittone, Luca Nari - Fondazione Agrion

Ore 10:00 - "La risposta della pianta ai fattori di stress idrico - ambientali" Laura Bardi - Crea Piemonte Chiara Morone - Settore fitosanitario Regione Piemonte

Ore 10:30 - L’esperienza del Veneto: la diffusione del fenomeno, i risultati delle prove e le misure preventive Lorenzo Tosi - Responsabile Agrea Alessio Giacopini - Agronomo Gianni Tacconi - Crea Fiorenzuola

Ore 11:30 - Indicazioni operative applicabili alla realtà piemontese Graziano Vittone - Fondazione Agrion

Ore 12:00 – Discussione e chiusura lavori

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte:
https://www.facebook.com/VercelliOggiit - 1085953941428506/?fref=ts

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it