VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
19 September 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
28/12/2017 - Regione Piemonte - Politica

NUOVA LEGGE REGIONALE SUI RIFIUTI / Diverso parere: per Gianluca Vignale (Movimento Nazionale), solo altri carrozzoni come Iren e Smat dove sistemare Boiardi del Pd - Vantaggi solo per l'inceneritore del Gerbido

NUOVA LEGGE REGIONALE SUI RIFIUTI / Diverso parere: per Gianluca Vignale (Movimento Nazionale), solo altri carrozzoni come Iren e Smat dove sistemare Boiardi del Pd - Vantaggi solo per l'inceneritore del Gerbido
Gian Luca Vignale


Nonostante la contrarietà di centinaia di amministrazioni locali, della gran parte dei consorzi e di tutto il centrodestra la proposta del centrosinistra – sostenuta in molte parti dal M5Stelle – sui rifiuti è diventata legge.

I punti essenziali della nuova norma saranno la fusione dei Consorzi lasciandone uno per provincia (salvo che la Città di Torino), il triplicare entro il 2019 la tassa sul conferimento in discarica dei rifiuti e al contempo la sottrazione di questa tassa che sarà incassata dalla Regione e non dai consorzi.

 

“Con questa legge, dichiara Vignale, capogruppo in Regione del Movimento nazionale, centinaia di migliaia di cittadini piemontesi vedranno un aumento consistente della tassa soprattutto trasferendola da chi è stato efficiente a chi è stato meno efficiente”.

 

 “L’aumento esponenziale dell’ecotassa sul conferimento dei rifiuti in discarica e in inceneritori senza recupero di energia – continua Vignale – determinerà un aumento della tassa a carico dei cittadini e un maggior conferimento dei rifiuti nel termovalorizzatore torinese. Inoltre poiché il tributo verrà direttamente versato alla Regione e sottratto al territorio si metteranno anche a rischio i bilanci dei consorzi stessi”.

 

Mai prima d’ora in Piemonte era stata approvata una legge che tassa “ecologicamente” tutte le imprese tranne una. Pd e M5S insieme sono riusciti in questa grande impresa, a danno dei piemontesi”.

 

“La costruzione dell’unico consorzio della Provincia di Torino è l’ennesimo “carrozzone” in cui si andranno a gestire come in Iren o in Smat centinaia di milioni di euro.

 

Non stupisce che chi l’abbia voluta – il Partito Democratico su tutti- sia la stessa parte politica che ha nominato nei consorzi rifiuti Presidenti, componenti dei Cda, Amministratori unici che prima o dopo sono stati sindaci, consiglieri provinciale e parlamentari nazionali”.

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it