VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 27 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
11/01/2016 - Torino - Cronaca

PIEMONTE - Controlli straordinari della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie durante le festività natalizie

PIEMONTE - Controlli straordinari della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie durante le festività natalizie
Foto di repertorio

Nel periodo festivo dal 21 Dicembre 2015 al 10 Gennaio 2016, con l’intensificarsi del traffico ferroviario e del numero di viaggiatori nelle stazioni ferroviarie in concomitanza dei ponti di fine anno, la Polizia Ferroviaria ha effettuato servizi straordinari di prevenzione, vigilanza e controllo con i propri operatori presenti nelle stazioni ferroviarie e lungo le tratte di competenza di Piemonte e Valle D’ Aosta.

Sono state identificate oltre 4500 persone, di cui 1420 straniere.

1500 viaggiatori sono stati controllati a bordo treno dal personale addetto ai servizi di scorta su treni regionali e su treni a lunga percorrenza.  

Sono state denunciate 3 persone in stato d’arresto e  50 in stato di libertà.

Nelle maglie dei controlli, che sono state serrate specie nel capoluogo, grazie ai rinforzi posti a disposizione dal Questore, Reparto Mobile ed Unità Cinofile della Questura di Torino, sono finiti numerosi viaggiatori provenienti da varie località della penisola.

Pochi minuti dopo l’inizio del nuovo anno, tre ventenni residenti nel cuneese, Santa Vittoria d’ Alba, Alba e Castagnito, italiani di origine marocchina, venivano fermati nei pressi del ristorante “Old Wild West” sito al primo piano della stazione f.s. di Torino Porta Nuova, e denunciati a piede libero per il furto di alcolici.

Uno dei giovani veniva altresì indagato in stato di libertà per una ricettazione consumata ad Alba su delega della Procura procedente.

La mattina di Capodanno veniva rintracciato nell’atrio di Porta Nuova un italiano trentenne pregiudicato, residente a Barletta, destinatario di ricerche per la notifica di un Avviso Orale, emesso dal Questore di Bari, a cambiare condotta.

Nel pomeriggio di Capodanno veniva soccorso in stazione, un diciottenne italiano in stato confusionale, residente nel rietino,  giunto a Porta Nuova dopo aver partecipato al noto rave di Nichelino.

Il ragazzo veniva immediatamente accompagnato in ufficio in attesa dell’ intervento di personale sanitario.

Lo stesso, sia nell’ ufficio della Polfer che presso il locale Ospedale Mauriziano, dava in escandescenze aggredendo i presenti, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Terminato l’intervento sanitario, la sua posizione veniva riferita all’Autorità Giudiziaria.

Sempre in relazione al rave sono state rafforzate per alcuni giorni le scorte Polfer sui treni nella tratta Torino - Pinerolo, nell’ ambito dei servizi disposti dalla Questura.

La mattina del 2 Gennaio, sempre nella stazione di Torino Porta Nuova personale Polfer e del locale Reparto Mobile, rintracciava e denunciava in stato di libertà un venticinquenne italiano, residente a Savigliano (CN), per possesso di due involucri termosaldati contenenti sostanza stupefacente.

La vigilia dell’Epifania personale della Polizia Ferroviaria di Torino Porta Susa traeva in arresto un cittadino italiano cinquantenne, residente nel napoletano, in esecuzione di un ordine del Tribunale di Lucca.

A seguito di perquisizione personale lo stesso veniva trovato in possesso di un coltello e di un contenitore contenente metadone. Gli oggetti sono stati sequestrati e il soggetto denunciato a piede libero.

Infine nelle prime ore del mattino dell’8 Gennaio, il personale Polfer, del locale Reparto Mobile e le Unità Cinofile hanno effettuato un servizio straordinario congiunto presso lo scalo di Torino Smistamento, dove sostano numerose carrozze ferroviarie, ricovero occasionale di abusivi.

A bordo dei vagoni garati sono stati rintracciati 12 uomini ed una donna, di età comprese tra i 24 e i 45 anni, tutti sanzionati ai sensi del Regolamento di Polizia Ferroviaria per essersi abusivamente introdotti in aree ferroviarie, comminando agli stessi una somma complessiva di 6708 euro.

Si tratta di un cittadino italiano, cinque rumeni, cinque marocchini, un egiziano ed un somalo.

Gli stranieri sono stati accompagnati presso la Polizia Scientifica per la completa identificazione e presso l’Ufficio Immigrazione, che ha adottato i relativi provvedimenti amministrativi.

Le operazioni di bonifica e di messa in sicurezza dell’area ferroviaria sono state completate in serata.

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca:
http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
per leggere e commentare 
anche le principali notizie del Piemonte: https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

Vercelli

Piemonte

polfer

controlli

festività

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it