VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 28 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
26/02/2016 - Regione Piemonte - Enti Locali

PIEMONTE - Posta a giorni alterni, il Tar riconosce le ragioni dei ricorrenti e rinvia la causa

PIEMONTE - Posta a giorni alterni, il Tar riconosce le ragioni dei ricorrenti e rinvia la causa
Andrea Ballarè

“La decisione del Tar del Lazio, che ha disposto un rinvio a breve termine della causa riguardante la consegna della posta a giorni alterni, conferma l’impressione positiva avuta lo scorso mese di novembre, quando la Camera di Consiglio, nel rifiutare la richiesta di sospensiva avanzata nel ricorso, si è pronunciata in favore di un giudizio di merito immediato”.

Andrea Ballarè, presidente dell’Anci Piemonte e sindaco di Novara, commenta positivamente la scelta del Collegio giudicante, che ha rinviato l’udienza al prossimo 23 marzo.

“Siamo soddisfatti per l’attenzione manifestata dal Tar e confidiamo che le ragioni dell’Anci e dei 41 Comuni ricorrenti del Sud Piemonte vengano accolte nel merito – prosegue Ballarè – se così fosse, il nostro ricorso creerebbe un precedente importante per tutta la regione, considerato che i comuni piemontesi interessati dal processo di razionalizzazione di Poste Italiane sono circa 750”.

Intanto, in queste ore, Poste Italiane ha manifestato la propria disponibilità ad attuare una soluzione transattiva, che dovrebbe essere formalizzata nei prossimi giorni.

“Dopo il silenzio dei mesi scorsi, riceviamo un primo segnale di apertura – evidenzia Gianluca Forno, vice presidente e coordinatore regionale dei piccoli Comuni e Unioni di Anci Piemonte – non appena avremo in mano la proposta, riuniremo gli interessati ad Asti per discuterla nel merito. Il primo aprile dovrebbe partire la seconda fase del servizio postale ridotto e per quella data sarebbe fondamentale giungere ad una soluzione soddisfacente”.

Chi ha fatto ricorso contro le Poste.

Oltre all'Anci Piemonte, che per sostenere i Comuni si accollerà il 50% delle spese legali:

- 20 centri dell'Alessandrino: Alfiano Natta, Balzola, Borgo San Martino, Camino, Cereseto, Cerrina, Coniolo, Frassineto Po, Gabiano, Mombello Monferrato, Morano sul Po, Odalengo Grande, Odalengo Piccolo, Ozzano Monferrato, Pontestura, Ponzano, Sala Monferrato, Serralunga di Crea, Solonghello, Villamiroglio

- 12 dell’Astigiano: Calliano, Casorzo, Castagnole Monferrato, Cerro Tanaro, Grana, Moncalvo, Montemagno, Piovà Massaia, Robella, Rocchetta Tanaro, Scurzolengo, Tonco

- 9 del Cuneese: Argentera, Demonte, Entracque, Gaiola, Limone Piemonte, Pietraporzio, Roccasparvera, Sambuco, Valdieri

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca:
http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte: https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it