VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
25 August 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
20/10/2018 - Vercelli Città - La Posta

PLASTICA, LA LEGA MOSTRA I MUSCOLI AD IREN, MA SBAGLIA QUADRANTE: INVECE DEI BICIPITI, I GLUTEI - Però poi si pente e si rende conto di avere perso tempo - E lasciato che i vercellesi perdessero soldi (e Iren gode)

PLASTICA, LA LEGA MOSTRA I MUSCOLI AD IREN, MA SBAGLIA QUADRANTE: INVECE DEI BICIPITI, I GLUTEI - Però poi si pente e si rende conto di avere perso tempo - E lasciato che i vercellesi perdessero soldi (e Iren gode)
Il Sindaco di Vercelli Maura Forte -

Come sappiamo, in tema di raccolta differenziata della plastica, nel corso delle riunione di Quinta Commissione del Consiglio Comunale di Vercelli la Lega  ha deciso di mostrare i muscoli al proconsole di Iren, l’Amministratore Delegato di Atena Asm, Roberto Conte.

 

Ha però pensato bene di offrire un quadrante diverso da ciò che si sarebbe potuto pensare: invece dei bicipiti, i glutei.

 

Ed i risultati non hanno tardato ad arrivare.

 

Ancora peggiorative le condizioni praticate da Asm al Comune di Vercelli per togliere i soli cassonetti gialli (quelli verdi restano) e allungamento del contratto (della integrazione contrattuale) fino a tutto il 2021: in pratica, si impegna per due anni e mezzo l’Amministrazione che verrà, cioè per metà del suo mandato.

 

Siccome la Giunta ha deliberato il giorno dopo, è possibile che, mentre Conte e Maura Forte ascoltavano (forse trattenendo gli sbadigli e cercando di restare seri) le garbate e flautate obiezioni di Alessandro Stecco, avessero già il testo della nuova Delibera di Giunta nel sottomano della scrivania.


La decisione della Giunta dà a questa ulteriore coda una motivazione che pare ai più addirittura beffarda: poiché abbiamo perso tempo con il lavoro delle Commissioni, non possiamo più incominciare nel 2018.

 

Chi avesse ancora voglia di mettere i bastoni tra le ruote sempre più oliate di Corso Palestro è avvisato: non potrà che andare peggio.

 

Il foraggio ad Asm è ovviamente aumentato: dalla previsione iniziale di 600 mila euro fino al 2020, si va a 900 mila e oltre fino al 2021.

 

Nel proprio volantino elettorale il Sindaco potrà però mettere: raccolta differenziata? Fatto!

 

E Iren, naturalmente, gode.

 

I cittadini di Vercelli un po’ meno.

 

A cose fatte, la Lega sembra, tuttavia,  avere capito di avere toppato alla grande, soprattutto perché l’allungamento del contratto al 2021 era una cosa inimmaginabile.

 

Ma quando c’è di mezzo il socio – padrone a trazione Pd, la fantasia va a briglia sciolta.

 

Senonchè la gente da un candidato Sindaco che esprima la volontà di cambiamento non si attende che vada a leccare il culo ad Iren.

 

Altrimenti, tanto vale.

 

Tardiva, ma comunque sempre opportuna, la presa di posizione – a danno fatto – del Segretario Cittadino della Lega, Gian Carlo Locarni.

 

Ecco il testo.

***

 

Un Forte sentore di arroganza amministrativa:

quasi 1 milione di euro dei cittadini in un progetto non condivisibile

 

Dopo le criticità' e i dubbi da noi gia' espressi sulle modalita' e sulle spese di circa 600.000 euro in 3 anni per la raccolta differenziata della plastica, apprendiamo che la commissione ambiente riunitasi appositamente per sentire le varie spiegazioni è stata presa in giro.

Ebbene si sembrerebbe proprio cosi, dato che durante l’ora abbondante di spiegazioni con relativa proiezione di slide con costi e percorsi da attuare, su cui noi avevamo eccepito nel merito per costruire si un’opposizione dura ma ragionando su numeri e percorsi da attuare, è stato tempo sprecato. 

Non solo si sono fatte le classiche “orecchie da mercante” come si supponeva e rispedendo al mittente le eccezioni nel merito portate in evidenza ma la giunta Forte disattendeva qualsivoglia percorso di onestà intellettuale e il giorno seguente proponeva una delibera ben diversa da quanto spiegato in commissione.

Questo di una gravità ed arroganza amministrativa di cui non si ha memoria. Perché se per noi, cosi come declinata, sembrava un’assurdità la spesa di ulteriori 600.000 euro con la proposta di delibera attuale vi è un aggravio di 300.000 euro che porta ad un totale di 900.000 euro spesi, quasi 1 milione di euro a carico della comunita', a nostro modesto parere, in maniera inopportuna.

Restiamo basiti dalla semplicità nel disattendere quanto spiegato in commissione ma restiamo ancor più basiti  del silenzio di molti gruppi consiliari.   Di primo acchito leggere tale proposta di delibera porta ad uno scoramento, dato che il PD e Cambia Vercelli stanno prendendo accordi triennali con una spesa di quasi un milione di euro, poco prima delle elezioni e con possibili rincari della TARI se non il primo anno magari gli anni successivi quindi ipotecando i soldi dei cittadini.

Giova ricordare che in primavera la Forte non e' stata mandata a casa nonostante molte dimissioni di consiglieri di maggioranza, per la ritrosia e forse anche volutamente di alcuni di loro a firmare le dimissioni congiuntamente con la minoranza: i fatti stanno dimostrando i danni alla citta' causati anche da questo.

Ma proprio questa  arroganza amministrativa  ci sprona per far si che da Maggio 2019 ci sia in comune una giunta con relativo sindaco che opti per metter nella propria priorità il benessere socio economico di tutti i cittadini.

Gian Carlo Locarni

Segretario cittadino Lega Salvini Premier Vercelli

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it