VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 12 luglio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
01/05/2018 - Vercelli Città - Cronaca

PLURIPREGIUDICATI, UBRIACHI, PRENDONO A PUGNI I POLIZIOTTI - Arrestati e rilasciati il giorno dopo - Il Comunicato della Questura, il commento del Sindacato di Polizia - Caso che farà discutere

PLURIPREGIUDICATI, UBRIACHI, PRENDONO A PUGNI I POLIZIOTTI - Arrestati e rilasciati il giorno dopo - Il Comunicato della Questura, il commento del Sindacato di Polizia - Caso che farà discutere
Nostro repertorio

Sabato Notte, alle ore 4, su segnalazione della Sala Operativa della Questura di Vercelli, un equipaggio della Squadra Volante accorreva in Viale Torricelli, in ausilio ad una pattuglia della Polizia Stradale di Varallo che aveva fermato un’autovettura con a bordo tre soggetti che, a seguito di una prova etilometrica positiva, davano segni di alterazione.

Giunti sul posto gli Agenti della Squadra Volante venivano immediatamente aggrediti prima verbalmente e poi fisicamente da due dei tre occupanti dell’autovettura poco prima fermata.

Nello specifico, dopo numerose minacce proferite all’indirizzo degli operatori, gli stessi venivano aggrediti fisicamente ed uno dei due veniva colpito con un violento pugno all’altezza del sopracciglio, dal quale iniziava una copiosa fuoriuscita di sangue.

Nel tentativo di fermare i criminali, il secondo Agente della Volante riceveva un violento colpo al collo mentre l’operatore della Polizia stradale veniva attinto da un violento colpo che gli feriva il labbro.

Subito, quindi, i due Agenti in servizio presso la Sala Operativa, sostituiti da uno libero dal servizio che accorreva in aiuto dei colleghi, si precipitavano sul luogo, ma i due soggetti, in preda alla rabbia e all’abuso di alcol, continuavano a minacciare di morte gli Agenti e nella loro estrema resistenza danneggiavano un’autovettura di servizio colpendola con numerosi pugni e calci.

 

Dopo circa un’ora gli Agenti della Squadra Volante, grazie alla comprovata esperienza e professionalità, riuscivano definitivamente ad immobilizzare i due soggetti impedendo che gli stessi rendessero ancora più “incandescente” la situazione, in quanto i due persistevano con atteggiamenti oltremodo minacciosi e violenti.

I criminali, due fratelli italiani pluripregiudicati per vari reati, venivano accompagnati in Questura dove, dopo gli accertamenti di rito, venivano arrestati per i reati di resistenza, lesioni, oltraggio e minacce aggravate a Pubblico Ufficiale, oltre che per danneggiamento aggravato.

Nella giornata di lunedì 30 Aprile, presso il tribunale di Vercelli, si è tenuto il giudizio direttissimo durante il quale il Giudice, pur convalidando l’arresto, disponeva l’immediata liberazione dei due soggetti.

***

Il Siap (Sindacato Italiano Appartententi Polizia) così si esprime sulla vicenda, per iniziativa del proprio Segretario Provinciale di Vercelli, Ciro Dellisanti.

***

Apprendiamo con profondo rammarico che il processo per direttissima tenutosi in data odierna (dopo i gravi fatti accaduti sabato notte, dove alcuni nostri colleghi sono stati picchiati da due soggetti sotto l’effetto di alcol) si è concluso con un nulla di fatto per i responsabili.

Questa decisione ci deve far riflettere; quei ragazzi, tutti, potevano essere i nostri figli; alcuni, avevano trascorso la loro bella serata e non erano più in grado di proseguirla, gli altri, i poliziotti, erano lì per salvaguardare l’incolumità di tutti, compresa la loro, però, questo non li scagiona dal comportamento tenuto che a nostro avviso andava punito e non giustificato; quale messaggio abbiamo dato oggi a questi ragazzi? Cos’hanno appreso dal loro sbaglio? Secondo noi nulla!!!!!

Di una cosa però siamo certi, per i nostri colleghi non sarà semplice rimettersi in macchina al servizio dei cittadini sapendo che chi vorrà malmenarli potrà farlo tranquillamente, tanto rimarrà impunito!!

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it