VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 9 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
25/07/2013 - Regione Piemonte - Enti Locali

PROVINCIA - On line le liquidazioni dei compensi a Presidente ed Assessori - Anche l’oberato Piero Bondetti titolare di prebenda da 3 mila e rotti euro mensili - Ma la "polpa" è per i sette Dirigenti - Tutto vero, tutto legale!

PROVINCIA - On line le liquidazioni dei compensi a Presidente ed Assessori - Anche l’oberato Piero Bondetti titolare di prebenda da 3 mila e rotti euro mensili - Ma la "polpa" è per i sette Dirigenti - Tutto vero, tutto legale!
In Amministrazione Provinciale non è mai crisi - Un gaio Titanic dove è sempre festa
Sono on line da ieri le liquidazioni dei compensi che spettano – la Legge è Legge – a Presidente e Assessori della Provincia di Vercelli, se e fin che non ci penserà (?) Enrico Letta a cancellare questa voce dal Gran Libro del Debito Pubblico del Regno d’Italia.

A Carlo Riva Vercellotti spettano (allegata in pdf integrale la determinazione dirigenziale; si raggiunge cliccando l’icona posta sotto l’immagine principale) 4.933 euro lordi mensili (è tutto vero, è tutto legale!), cui vanno però detratti 5 euro perché il Presidente avrebbe usato per qualche telefonata privata il telefonino di servizio: non siamo sicuri di avere capito bene, ma se qualcuno vuole prendersi la briga di consultare l’albo pretorio on line dell’Amministrazione provinciale, magari fa meglio di noi.

Al Vice Presidente, Massimo Basso, vanno invece 3.700 euro mensili, che scendono a 3.206 per ciascuno degli Assessori e per il Presidente del Consiglio provinciale, Piero Bondetti.

Unico tra gli Amministratori a vedersi diminuito della metà il gettone è Davide Gilardino, in quanto il Coordinatore del Pdl non si è messo in aspettativa dall’Ovest Sesia dove è impiegato: quindi compenso ridotto del 50%, cioè circa 1.600 euro lordi mensili.

Ma se fanno riflettere i compensi devoluti agli Amministratori di un Ente ormai ridotto a vivere alla giornata, di una giornata che pare giunta al crepuscolo, sono un segnale di incoercibile istinto di sopravvivenza, un vero e proprio conatus essendi, gli stipendi che percepiscono i sei Dirigenti, cui va dato atto di sobbarcarsi in soprammercato,  l’erculea fatica di giustificare giorno dopo giorno il proprio ruolo.

Si comincia con i  119 mila euro lordi l’anno per il Segretario generale, Salvatore Corrado.

Lo segue nella classifica dei “Paperoni” della Provincia di Vercelli, con 102 mila euro lordi Piero Gaetano Vantaggiato, l’uomo capace di conferire l’Aia per il forno di incenerimento di Via Asigliano. Il dato però, come quelli che successivi, si ferma la 2011: non ci sono aggiornamenti al settore “trasparenza” del sito dell’Amministrazione provinciale. Trasperente forse, ma certo un po’ lento.

Chapeau anche a Gianna Maffei, con i suoi 95 mila euro lordi (sempre 2011) ed a Manuela Ranghino, con 94 mila.

Seguite a ruota da uno tra i Dirigenti più indaffarati che all’ex Convento dei Barnabiti abbiano sudato il mensile, Giovanni Gabriele Varalda, con 91 mila euro lordi annui. Anche in questo caso, è tutto vero, è tutto legale!

Caterina Silva si ferma a 87 mila euro annui, mentre chiude la classifica la “povera” Giorgetta Liardo, con 86 mila.


 


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it