VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 30 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
15/12/2011 - Cuneo - Economia

PROVINCIA - Qualità solidale 2011: al Centro Incontri premiate aziende e servizi

PROVINCIA - Qualità solidale 2011: al Centro Incontri premiate aziende e servizi

In 58, tra aziende e servizi, hanno ricevuto, mercoledì 14 dicembre al Centro Incontri della Provincia, il Premio Qualità Solidale 2011. La cerimonia, alla presenza dell’assessore al Lavoro Pietro Blengini, ha visto la consegna di riconoscimenti ai datori di lavoro protagonisti di azioni particolarmente significative nel corso degli anni 2008, 2009, 2010 per l’inserimento occupazionale dei disabili. In sala anche i rappresentanti delle maggiori associazioni datoriali della provincia, dell’Unione Italiana Ciechi e il dirigente del settore lavoro e Cultura della Provincia, Pier Luigi De Stefanis, autore di un intervento su “Inserimento lavorativo dei soggetti disabili nel settore privato: aspetti positivi e nodi problematici”.



“Il Premio – ha spiegato Blengini –, istituito nell’anno 2000, vuole rappresentare attestazione di stima nei confronti di aziende e servizi che hanno avviato un percorso lungo e non privo di sacrificio. Ma rappresenta anche occasione di confronto in vista di un futuro miglioramento.  Quelli appena trascorsi sono stati anni difficili: mi preme, a questo proposito segnalare il lavoro svolto dai Centri per l’Impiego in qualità di vero e proprio ammortizzatore sociale e punto di riferimento per le persone in difficoltà“. L’assessore ha quindi operato un’analisi della situazione occupazionale sul territorio: “Dal 2007 al 2010 – ha dichiarato – la Provincia ha messo in campo risorse (del Fondo Sociale Europeo e del Fondo Regionale Disabili, rispettivamente in favore dei soggetti svantaggiati e disabili) per circa 3.000.000 di euro. Gli avviamenti al lavoro sono stati circa 1.600 in tre anni, 953 le risoluzioni dei contratti, dato strettamente legato alla situazione contingente”.


Qualità solidale, nato nell’ambito di un progetto europeo, è stato assunto dalla Provincia con lo scopo di una diffusione sull’intero territorio e un collegamento con la gestione della normativa per il diritto al lavoro dei disabili. La legge n. 68/99 ha permesso, nel corso di un decennio, l’assunzione di un significativo numero di disabili nelle imprese della provincia di Cuneo in tutti i settori produttivi.


Sono, in particolare, prese in considerazione le aziende che hanno assunto soggetti svantaggiati in numero superiore all’obbligo, ovvero in assenza di obbligo, e quelle che li hanno assunti attraverso “buone prassi” con la tutela e l’assistenza dei servizi che ruotano intorno al mondo sociale e lavorativo. Dell’elenco fanno parte: Agp di Ambrogio Flavio di Fossano; Agriturismo Cascina nuova di Barge; Albasolar di Alba; Albatech e Binova G. srl di Alba; Apro Servizi di Alba; Bar Corso di Cuneo; Bucaneve società cooperativa di Dogliani; Cantine Ascheri Giacomo di Bra; Casa di riposo M. Assunta Castellero di Corneliano d’Alba; Compet-e srl di Cavallermaggiore; Cooperativa agricola buschese di Busca; Cooperativa Cassiopea di Boves; Cooperativa l’Essere di Borgo San Dalmazzo; Cooperativa La Rosa di Roccabruna; Cooperativa sociale l’Arcobaleno di Villanova Mondovì; Cooperativa Proget di Piobesi d’Alba; Dulcioliva srl di Borgo San Dalmazzo; Egea commerciale di Alba; Ghemar srl di Cavallermaggiore; Ghibaudo Gianfranco di Borgo San Dalmazzo; Giova Jezz trattoria Ezzelino di Mondovì; Il Biancospino società cooperativa sociale di Pocapaglia; Il Ramo società cooperativa sociale di Bernezzo; Ipab Domenico Bertone di Bagnolo Piemonte; Ipab residenza E. Tapparelli d’Azeglio di Saluzzo; L’Arca società cooperativa di Cuneo; Noch Leit di Verzuolo; Ricca Andrea di Busca; San Paolo società cooperativa di Cuneo; Teknoenergy di Cavallerleone; Pasticceria Sillano di Cuneo; U-Bud di Fossano; Union Coop di Cuneo; Trattoria Aimo di Mondovì.


Sono inoltre premiati i servizi di inserimento lavorativo presenti sul territorio, riconoscendo loro le capacità e l’impegno nell’accompagnamento degli utenti lungo il percorso. L’individuazione dei soggetti è stata realizzata con la collaborazione e l’impegno dei Centri per l’Impiego. Tra i premiati: Asl Cn2 (Ex Consorzio Intesa) di Bra; Comune di Bra – Servizio politiche attive del Lavoro e dello Sviluppo locale di Bra; Comunità montana Alta Langa di Bossolasco; Comunità montana Alto Tanaro Cebano Monregalese di Ceva; Comunità montana delle Alpi del mare di Robilante; Consorzio dei servizi socio assistenziali del Monregalese di Mondovì; Consorzio Monviso Solidale di Fossano; Consorzio socio assistenziale Alba-Langhe-Roero di Alba; Consorzio socio assistenziale del Cuneese; Consorzio servizi socio assistenziali delle Valli Grana e Maira di Dronero; Dsm Asl Cn1 di Cuneo, Mondovì, Ceva e Savigliano; Dsm Asl Cn2 di Alba; Sert di Alba, Bra, Ceva, Cuneo, Fossano, Mondovì, Saluzzo e Savigliano; Ufficio esecuzione penale esterna di Cuneo.

Durante la cerimonia hanno portato testimonianza del lavoro svolto a favore dell’inserimento occupazionale delle persone con disabilità anche Pier Luigi Bollati del Consorzio Monviso Solidale e Giuseppe Viada del Consorzio per i servizi socio-assistenziali del Monregalese.
NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it