VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
16 July 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
10/07/2019 - Vercelli Città - Pagine di Fede

QUANDO PREGHI, CHIUDI LA TUA PORTA - Pensieri sulla Parola, a cura del Pastore Betania Sanchez

QUANDO PREGHI, CHIUDI LA TUA PORTA - Pensieri sulla Parola, a cura del Pastore Betania Sanchez
Betania Sanchez, Pastore della Chiesa Evangelica Internazionale 'Poder de Dios'

CAMERETTA SEGRETA

 

-     Matteo 6, 6 – 8 -

Ma tu, quando preghi, entra nella tua cameretta, chiudi la tua porta e prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà pubblicamente.

Ora, nel pregare, non usate inutili ripetizioni come fanno i pagani, perché essi pensano di essere esauditi per il gran numero delle loro parole.  Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa le cose di cui avete bisogno, prima che gliele chiediate.

***

-     Cantico dei Cantici 1, 4 –

Attirami a te! Noi ti correremo dietro. Il re mi ha portato nelle sue camere. Noi gioiremo e ci rallegreremo in te; noi ricorderemo il tuo amore più del vino. A ragione ti amano.

***

La sposa, (dopo tanto soffrire) infine, canta che presso il divino sposo, le anime gioiscono di giubilo infinito, dicendo:

“ noi ricordiamo il Suo amore, più che il vino ”.

L’amore, più che il vino: capita (spesso) che, un parlare colto, una predicazione infarcita di belle parole, affascinano la mente e mettono allegrezza come il vino, ma il cuore, no!… rimane vuoto.

Perché il nostro cuore e la nostra anima, hanno solo bisogno di essere saziate dell’amore di Dio!

***

I veri cristiani, conoscono bene la cameretta segreta, per pregare, consigliata da Gesù e lì si rifugiano a lungo cercando ispirazione, comunione, adorazione ed esaudimento del bisogno dello Spirito.

Con il Re nella cameretta, saranno continue nozze, e ci dimenticheremo delle ubriacature del passato con i vecchi amici, modi di vedere e di pensare.

Il vino è figura di un triste surrogato che spesso Satana fa passare come effusione di Spirito Santo; un benessere, un’euforia, (gioia) fugace, momentanea e che quando passa, i vecchi pensieri ritornano più pungenti e dolorosi di prima, lasciando il suo malefico stordimento e maggior depressione in tutti i sensi; la vera pace e gioia viene da Dio, per lo Spirito Suo Santo,  che dura per sempre; trasformando la mente e il cuore, in veri principi di pace e amore !

***

Vi Auguro una Buona Giornata nella Pace del Signore Gesù!

Pastore Betania Sanchez - Vercelli Italia


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it