VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 12 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
29/07/2015 - Regione Piemonte - Economia

RISIEDI A VERCELLI? SE TI PROPONGONO UNA CATTEDRA A ISERNI CI DEVI ANDARE - O il "sistema" ti depenna per sempre - Trionfalismi fuori luogo e falsi sulle assunzioni nella Scuola

RISIEDI A VERCELLI? SE TI PROPONGONO UNA CATTEDRA A ISERNI CI DEVI ANDARE - O il "sistema" ti depenna per sempre - Trionfalismi fuori luogo e falsi sulle assunzioni nella Scuola
Elisabetta Ronco

Sgomberiamo il campo dai falsi trionfalismi  e diciamo le cose come stanno.

Non è  propriamente corretto affermare ( come annunciato ieri con la consueta enfasi) che sono iniziate le 100.000 assunzioni nelle scuole.

Le assunzioni le stanno già facendo gli Uffici Scolastici Regionali e gli Uffici Scolastici Territoriali in base al reale fabbisogno, determinato dal turn over, così come avviene tutti gli anni.

Secondo quanto previsto dalla "Buona Scuola", invece,  dal 28 luglio l 14 agosto i docenti precari, inseriti nelle Graduatorie ad Esaurimento (le cosiddette GaE), dovranno presentare in via telematica attraverso una funzione del sito del MIUR, la propria DOMANDA DI ASSUNZIONE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE, indicando, in ordine di preferenza, TUTTE LE PROVINCE ITALIANE (107), ed attendere quindi, dal 15 agosto in poi, di ricevere una proposta di assunzione in una delle province indicate, la cui scelta verrà elaborata dal sistema nazionale del Ministero.

Insomma, si tratterà di aspettare l'estrazione della pallina con il nome della provincia e, se per qualsiasi motivo, il candidato non se la sentirà di accettare la destinazione assegnata, verrà  DEPENNATO dall'elenco e non sarà ma più chiamato: fuori per sempre.

Siamo quindi in presenza di un meccanismo che, se da un lato è allettante, poiché la posta in palio è  l'agognato "ruolo", dall'altro è anche molto pericoloso, in quanto impone di prendere o lasciare.

Da questo meccanismo sono esclusi tutti i docenti inseriti nelle cosiddette Graduatorie di istituto, per i quali la L.107 prevede, dopo 3 anni di contratti annuali, l'impossibilità di continuare a lavorare, sovvertendo il significato di una sentenza della corte europea, che sancisce invece la stabilizzazione dei contratti a tempo determinato che si sono protratti per 3 anni, anche non consecutivi.

Insomma, come i Sindacati della Scuola hanno da tempo rimarcato, la situazione non è così semplice come viene presentata e rischia non solo di non sodisfare tutte le domande, ma anche di escludere definitivamente dal proprio ambito di lavoro  migliaia di persone che hanno finora contribuito al regolare funzionamento della scuola statale italiana.

Elisabetta Ronco

Cisl Scuola Piemonte orientale

 

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti,  illustrate cliccando questo link:  http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it