VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 7 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
25/01/2014 - Cuneo - Cronaca

SAVIGLIANO – Rubano latticini all’interno di un’azienda e, sorpresi, cercano di fuggire: ma vengono arrestati

SAVIGLIANO –  Rubano latticini all’interno di un’azienda e, sorpresi, cercano di fuggire: ma vengono arrestati
Carabinieri

(b.m.) – Erano le 22.30 del 21 gennaio, quando un cittadino ha comunicato alla Centrale Operativa della Compagnia di Savigliano la presenza di un veicolo sospetto sulla SR20 nel comune di Genola.

 Poco dopo nella zona giungevano una Gazzella del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Savigliano e una pattuglia della Stazione di Marene. Sulla strada che collega Genola con Savigliano veniva individuata una vettura VW Polo con targa inglese.

L’autista del mezzo alla vista delle pattuglie cercava di darsi alla fuga.

Il veicolo, dopo un breve inseguimento, veniva fermato all’ingresso di Savigliano e gli occupanti cercavano di dileguarsi a piedi ma venivano fermati dai militari operanti.

All’interno del citato veicolo venivano rinvenute numerose confezioni di latticini o prodotti caseari in genere e numerosi salumi.

Da un successivo sopralluogo i militari operanti accertavano che la merce, del valore di oltre 2500 Euro, era stata rubata da un’azienda ubicata poco distante.

I due avevano divelto una rete posta sul muro cinta dell’azienda e avevano forzato un furgone frigorifero in sosta dal quale avevano asportato la merce poi recuperata.

Per i due, Lavric Cristenel Adrian 34enne e Zlotar Gerge 35enne, rumeni, in Italia senza fissa dimora, sono scattate le manette per concorso in furto aggravato.

Gli arrestati, il giorno seguente, sono stati processati con rito direttissimo e condannati, a seguito di patteggiamento, alla pena di mesi otto di reclusione e a Euro 200 di multa.

La refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

“In questo caso la segnalazione di un cittadino è stata fondamentale al fine di identificare ed arrestare gli autori del furto. Invitiamo pertanto i cittadini a contattare il numero d’emergenza 112, attivo 24 ore al giorno, per segnalare ogni anomalia”. 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it