VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 30 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
10/05/2021 - Vercelli - Pagine di Fede

SUOR GUGLIELMINA, QUELLA 'STELLA DANZANTE' CHE HA COSTRUITO LA SANITA' VERCELLESE - IL VIDEO - Insuperabile Infermiera Professionale, Consacrata coerente al Comandamento dell'Amore - La testimonianza di Giulio Zella -

SUOR GUGLIELMINA, QUELLA 'STELLA DANZANTE' CHE HA COSTRUITO LA SANITA' VERCELLESE - IL VIDEO - Insuperabile Infermiera Professionale, Consacrata coerente al Comandamento dell'Amore - La testimonianza di Giulio Zella -

L’Arcivescovo di Vercelli, Mons. Marco Arnolfo sicuramente concederà che, per una volta, il video si apra non già con la sua omelia, ma con una grande e, crediamo, insuperabile testimonianza, come quella di Giulio Zella.

Il Presidente dell’Ordine degli Infermieri della provincia di Vercelli ha ripercorso gli oltre 50 anni di vita professionale che l’hanno visto camminare a fianco di Suor Guglielmina Cavazzini con ineguagliabile palpito del cuore.

Ma anche con la lucidità di una mente che non ha smarrito nulla dell’insegnamento impartito dalla grande Professionista di una Sanità che ha contribuito a costruire, cresciuta insieme all’Ospedale S.Andrea.

Non meno che, infine, con l’anelito di un’anima che geme e, tuttavia, spera di ricongiungersi con la Consacrata, come dice la signorìa della Pasqua che vince l’oltraggio della Croce.

Ogni frase pronunciata da Giulio Zella merita di essere ascoltata e meditata; siamo veramente lieti di offrire questo documento, potrà forse essere utile compagno di strada non soltanto per gli Infermieri che già conoscono la fatica e la bellezza di questa professione.

Parole veramente sapienti, che riescono anche nella non facile impresa di rendere appropriato all'ora un pensiero di Friedrich Nietzsche, quello notissimo che parla di 'stella danzante'.

Sarà un aiuto anche per tutti coloro che vogliono intraprendere questo percorso, che stanno compiendo il difficile corso di studi: oggi si tratta di un vero e proprio corso di laurea.

Sicuramente Sr. Guglielmina, “storica” Caposala di Chirurgia, vorrà seguirli dall’alto, assistendoli nella loro quotidiana fatica.

Sia Giulio Zella, sia l’Arcivescovo (Don Marco, non a caso, sceglie la Lettura del Vangelo di San Giovanni, in quella parte del Cap.15 in cui si illustra il comandamento dell’Amore) dicono una verità che la grande Infermiera, la grande Consacrata, ha testimoniato con una vita esemplare e coerente: il lavoro di Infermiere è, certo, una professione sempre più impegnativa e densa di contenuti scientifici.

Si può, tuttavia, affrontare compiutamente, se si sceglie, assecondando anche una componente vocazionale: nei confronti della persona ammalata è sempre la scelta dell’amore, quella che orienta, saperi e doveri.

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it