VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 27 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
28/10/2011 - Torino - Economia

TORINO-Quattro città per la cooperazione sociale, il capoluogo piemontese insieme a Bilbao, Riga e Tours

TORINO-Quattro città per la cooperazione sociale, il capoluogo piemontese insieme a Bilbao, Riga e Tours
Officine Grandi Riparazioni

(pda) Il 3 novembre a Torino, alle ore 15, alle Officine Grandi Riparazioni in corso Castelfidardo, il Sindaco di Torino, Piero Fassino, e il Presidente di Slow Food, Carlo Petrini, presenteranno al pubblico il progetto 4cities4dev”, cioè "quattro città per lo sviluppo" (Four cities for dev). La presentazione si concluderà alle 18 e 30. Il progetto “Quattro Città per lo Sviluppo” s’inserisce nell’ambito del celebrazioni ufficiali italiane del 150° anniversario dell’Unità d’Italia e della Giornata Mondiale dell’Alimentazione. L’evento è organizzato dal Settore Cooperazione Internazionale e Pace e dal Settore Turismo della Città di Torino, in collaborazione con Regione Piemonte, Provincia di Torino, Segretariato Sociale RAI, Slow Food, ONG, associazioni e soggetti torinesi della solidarietà internazionale. Attraverso una serie di attività, che vanno dal dibattito al laboratorio, dall’intrattenimento alla mostra di fotografie e materiali audiovisivi, la Città di Torino invita l’opinione pubblica a riflettere sul valore del cibo, la tutela della biodiversità, la promozione di modelli sostenibili di produzione e consumo e su come i comportamenti individuali influenzano le tendenze complessive. . La Città di Torino è capofila di questo progetto europeo che coinvolge Slow Food Internazionale e altre tre città europee, Bilbao (Spagna), Riga (Lettonia), Tours (Francia). Le città adottano progetti di cooperazione internazionale individuati con Slow Food, coinvolgendo alcune comunità del cibo africane in Senegal, Mauritania, Etiopia, Madagascar, Kenya, Mali, Costa d'Avorio. Adottando i progetti delle comunità del cibo dell'Africa subsahariana, le quattro città, attraverso gli organismi dedicati alla cooperazione, definiscono e supervisionano le attività portate avanti sotto la responsabilità di Slow Food in collaborazione con le organizzazioni locali, con i seguenti obiettivi: realizzare direttamente esperienze di cooperazione internazionale decentrata e sensibilizzare i cittadini europei sul consumo responsabile e sulle conseguenze del loro comportamento alimentare. L’iniziativa continua anche il  4 novembre, dalle 9 alle 18, con sessioni di lavoro nella Sala delle Colonne di Palazzo Civico di Torino.



 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it