VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 9 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
14/07/2012 - Torino - Economia

TORINO - Assemblea generale Asprocarne Piemonte - Il presidente Mario Panero: "Rischio che la produzione di carne bovina sparisca nel volgere di poco tempo"

TORINO - Assemblea generale Asprocarne Piemonte - Il presidente Mario Panero: "Rischio che la produzione di carne bovina sparisca nel volgere di poco tempo"
Mario Panero, presidente dell’Asprocarne Piemonte

“Occorre rivedere le dinamiche di mercato senza perdere ulteriore tempo. Il rischio è che la produzione di carne bovina italiana sparisca nel volgere di poco tempo”, con queste parole Mario Panero – presidente dell’Asprocarne Piemonte – ha aperto l’Assemblea Generale Annuale dei Soci dell’Organizzazione. L’Asprocarne Piemonte associa circa 700 produttori piemontesi che allevano oltre 130.000 bovini da carne ogni anno, all’incirca il 30% della produzione regionale complessiva. “Tutte le indagini statistiche effettuate – ha proseguito il presidente Panero – evidenziano un netto calo dei consumi di carne rossa nel nostro Paese. La crisi economica generale ha di fatto accentuato questa tendenza consolidandola. Si rende dunque necessario un intervento strutturale del mercato cercando, dove possibile, di individuare nuovi canali di vendita che assicurino la sopravvivenza dei nostri allevamenti. Esistono reali possibilità di riuscire ad allacciare importanti partnership con molti Paesi del bacino mediterraneo che, a seguito degli sconvolgimenti portati dalla cosiddetta “primavera araba”, hanno aperto le loro frontiere verso i mercati europei avanzando importanti richieste di prodotto. Noi allevatori siamo dunque chiamati ad una prova di maturità per riuscire a gestire, attraverso le Organizzazioni dei Produttori, questo nuovo flusso di mercato che potrebbe generarsi per rilanciare la produzione e i prezzi di vendita dei bovini, nel contempo risulta di fondamentale importanza rilanciare il mercato interno ricercando nuovi sbocchi per le nostre produzioni di altissima qualità ed in particolare per la razza Piemontese, che rimane il fiore all'occhiello delle carni bovine prodotte in Piemonte.” All’Assemblea hanno preso parte molte personalità di spicco della politica locale e delle Organizzazioni sindacali. L’ Assemblea Annuale ha poi esaminato e approvato il bilancio consuntivo 2011, il bilancio preventivo 2012 e ha determinato i contributi associativi per l’anno 2012 a carico dei soci. Il bilancio al 31/12/2011 presenta un risultato positivo registrando un incremento del valore della produzione (fatturato) passata da 2,9 milioni di euro a 3.6 milioni di euro con un incremento di oltre il 20%.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it