VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 30 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
28/09/2011 - Cuneo - Economia

TRASFERIMENTO ALPITOUR- Nulla di fatto, l’azienda resta irremovibile nella sua decisione

TRASFERIMENTO ALPITOUR-  Nulla di fatto, l’azienda resta irremovibile nella sua decisione
tavolo di crisi in provincia per Alpitour
Pare sempre più segnato il futuro dei 300 dipendenti della sede cuneese dell’Alpitour, destinati ad accettare gioco forza il trasferimento a Torino a partire dall’estate del 2012. Il tavolo aperto in provincia, con la riunione di martedì pomeriggio, si è concluso con un nulla di fatto, sforzo fallito per trovare un percorso unitario, per dirla con le parole dell’assessore Pietro Blengini. Il gruppo, rappresentato dal dirigente Marco Caldera accompagnato da altri due funzionari, ha ribadito ancora una volta la decisione già assunta, unica sede piemontese per l’Alpitour negli uffici di via Lugaro a Torino. Assente l’amministratore delegato Winteler, circostanza che non è piaciuta ai sindacati i quali auspicavano la sua presenza in un confronto  così importante. L’Alpitour ha manifestato la sua apertura a discutere le modalità del trasferimento, certo non quello che ci si aspettava alla vigilia dell’incontro. Fuori dalla provincia la rabbia di lavoratori e lavoratrici, che hanno costituito un presidio di fronte al palazzo, in Corso Nizza, per poi spostarsi, a riunione iniziata, sul lato Corso Dante,così da fare sentire meglio le voci del corteo. Clima testo, dunque, stigmatizzato dallo stesso assessore Blengini intervenuto telefonicamente nell’edizione serale del  telegiornale di Telegranda. Nel mirino delle critiche l’eccessiva pressione che finirebbe per rompere le trattative. La Provincia intende cercare un accordo direttamente con l’azienda, intanto i sindacati continueranno a portare avanti le proprie iniziative, soprattutto sul piano della sensibilizzazione del territorio di Cuneo e dintorni, visto che a pagare le conseguenze del trasferimento potrebbe essere un vasto  tessuto economico sociale.
NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it