VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 7 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
08/11/2020 - Trinese - Economia

TRINO, NON SOLO PROTESTA, NON ANCORA SPERANZA, MA TESTIMONIANZA - I Commercianti trinesi manifestano per il diritto al lavoro - Toccante e composto momento di dignità e consapevolezza

TRINO, NON SOLO PROTESTA, NON ANCORA SPERANZA, MA TESTIMONIANZA - I Commercianti trinesi manifestano per il diritto al lavoro - Toccante e composto momento di dignità e consapevolezza
I Commercianti trinesi a Palazzo Paleologo -

(marilisa frison) - Alle 19 di sabato 7 novembre 2020, i commercianti trinesi avrebbero dovuto ritrovarsi in Piazza Audisio con una candela accesa in mano per una breve processione per il centro della città, in segno di protesta “pacifica” per le nuove restrizioni che li hanno nuovamente colpiti.

Ciò non è stato possibile, non sono ammessi cortei in questo periodo.

In alternativa, gli esercenti si sono ritrovati nella splendida cornice di Palazzo Paleologo, che illuminato dalla luce delle candele dei partecipanti era ancor più affascinante, incantevole e suggestivo del solito, perché illuminato dal calore dei cuori.

In questo clima pacifico erano presenti tutti i titolari dei negozi anche quelli aperti, hanno chiuso prima, in segno di solidarietà nei confronti dei loro colleghi meno fortunati, perché la luce del proprio vicino di esercizio illumina anche il loro, come l’apertura dei bar porta benessere a tutti i negozi.

I nostri commercianti sono persone intelligenti e hanno capito che fare, creare sinergia aiuta, l’invidia per il vicino distrugge.

Le preoccupazioni dei negoziati sono tante, le riba, gli affitti, le tasse, i familiari, non capiscono i motivi di certe chiusure rispetto ad altre e si chiedono il perché e proprio non si danno pace, penso nessuno comprenda.

L’Assessore Roberto Gualino, presente, non in veste di Assessore, ma di commerciante, con le stesse preoccupazioni dei suoi colleghi, ha esortato a mantenere la calma “nonostante la sofferenza siamo uomini e donne liberi, senza il commercio non c’è vita, senza i negozi i cittadini pagherebbero più tasse, perché la maggior parte delle tasse vengono assorbite dai negozianti. Se si spengono le vetrine diventa un dormitorio, le case non valgono più, le persone non escono, verrebbero a mancare i servizi, pertanto, vi invitiamo tutti specialmente in questo momento ad aiutare i commercianti trinesi, fate i vostri acquisti a Trino”.

Era presente anche il Presidente di Aoct, Massimo Osenga, che aveva già promosso la causa e fatto l’appello “fate i vostri acquisti a Trino”.

Il Sindaco di Trino Daniele Pane, visibilmente commosso ha esortato gli esercenti a non aver paura a chiedere in caso di bisogno, “abbiamo delle risorse stanziate per chi dovesse avere delle necessità, parte della gente del commercio vive la sua vita normale con il ‘cassetto’, quindi, la chiusura del cassetto può portare delle difficoltà, siamo già preparati, siamo pronti, non fatevi problemi a chiedere.

Per le cose più importanti aspettiamo che esca il decreto e lavoriamo tutti insieme per dare una mano a tutti quanti”.

Il Sindaco inoltre ha ringraziato le Forze dell’Ordine e la Digos presenti, per la grande sensibilità dimostrata verso i commercianti trinesi e aver concesso si realizzasse questa bella e significativa manifestazione seppur con poco preavviso.

Massima disponibilità come sempre dimostrata dal Sindaco e dall’Amministrazione Comunale.

I nostri esercenti chiedono solo di poter lavorare, nient’altro, Art. 4 della Costituzione.

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

Vercelli

Varallo Sesia

Borgosesia

Gattinara

Valsesia

Trino

Crescentino

Santhià

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it