VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 7 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
30/08/2020 - Trinese - Pagine di Fede

TRINO, SAN BARTOLOMEO PROTEGGE I RAGAZZI DELLA LEVA 2002 - Il Parroco: guardatevi dalle false libertà, che vi rendono schiavi - Grande e fiduciosa partecipazione alla Liturgia all'aperto

TRINO, SAN BARTOLOMEO PROTEGGE I RAGAZZI DELLA LEVA 2002 - Il Parroco: guardatevi dalle false libertà, che vi rendono schiavi - Grande e fiduciosa partecipazione alla Liturgia all'aperto

(marilisa frison) - Il tempo questa mattina non lasciava presagire nulla di buono, alle ore 10 un acquazzone è caduto su Trino e la comunità si doveva incontrare alle ore 11 in Piazza Comazzi per festeggiare tutti insieme con i ragazzi della Leva del 2002 (venti ragazze e quindici ragazzi neomaggiorenni) il Santo Patrono.

Diverse persone, fiduciose, si sono date un gran da fare affinché si potesse celebrare la Santa Messa in Piazza Comazzi, chi collegando gli strumenti musicali per l’animazione della messa, chi pulendo le sedie, la fioraia preoccupata ha ornato il palco con i fiori donati dai ragazzi della Leva.

Tutto questo non poteva cadere nel nulla e Maria e Gesù hanno fatto risplendere un sole incredibile, la Comunità non poteva non ritrovarsi tutta insieme per fare festa e celebrare il Santo Patrono, San Bartolomeo, uomo buono e giusto. Il cielo era di un azzurro incredibile, limpido che ricordava gli occhi e il manto di Maria.

Erano presenti il Sindaco Daniele Pane e le autorità, oltre alle diverse Associazioni locali, con gonfaloni e stendardi vari, che hanno accettato di buon grado l’invito dei sacerdoti trinesi.

Molti i fedeli intervenuti, un’assemblea davvero corposa tra cui spiccavano nei primi banchi con la loro maglietta azzurra i ragazzi della Leva 2002, a cui il Sacerdote si è rivolto amorevolmente invitandoli a imitare il Santo Patrono e far prevalere sempre il bene sul male, perché il maligno è sempre lì presente ed è più comodo cadere nelle tentazioni dei vizi che in un comportamento saggio che ci porta a rinunce.

Inoltre il sacerdote ha fatto presente che quell’”Andrà tutto bene” che abbiamo esposto ai nostri balconi sarà così, ma con l’aggiunta della congiunzione “se”.

Infatti, andrà tutto bene se: ci si comporterà in determinati modi e se si seguiranno le regole dettate dal bene e si avrà rispetto dei valori e della bellezza della vita.

Al termine della celebrazione religiosa don Patrizio, ha fatto notare, che le nubi bianche che facevano capolino in un cielo azzurro a corona, sopra il Mercato Coperto, erano il popolo “Trionfante” (noi siamo il popolo peregrinante), i nostri cari che da lassù hanno voluto festeggiare e pregare insieme a noi e la loro presenza era forte.

Al termine il parroco ha impartito la benedizione con la reliquia del Santo Patrono, Sab Bartolomeo, a tutta la Comunità.

Con don Maggioni ha concelebrato  padre James ed erano presenti il diacono Emor Lucingoli e Giancarlo Tione.

Buon San Bartolomeo a tutti.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

Vercelli

Varallo Sesia

Borgosesia

Gattinara

Valsesia

Trino

Crescentino

Santhià

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it