VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 27 maggio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
02/05/2018 - Vercelli Città - Cronaca

TRIPPA PER I GATTI / 461 - Più lunga è l'attesa, più grande è la gioia - Emanuele Caradonna domani Presidente del Consiglio Comunale di Vercelli - Questa sera si festeggia all'Aeroporto con tutta la maggioranza

TRIPPA PER I GATTI / 461 - Più lunga è l'attesa, più grande è la gioia - Emanuele Caradonna domani Presidente del Consiglio Comunale di Vercelli - Questa sera si festeggia all'Aeroporto con tutta la maggioranza

Allegri e frementi.

Chissà quanta allegria ci sarà questa sera al ristorante dell’Aeroporto Marilla Rigazio di Vercelli.

E’ apparecchiato per almeno una ventina di persone, ma se dovessero essere di più, si sa, aggiungi un posto a tavola: tutta la maggioranza.


Del resto c’è sempre libero quel posto di Assessore promesso mese dopo mese, anno dopo anno, a Giordano Tosi.

***

Questa sera si festeggia l’esito del Consiglio Comunale di domani, 3 maggio 2018.

Magari anche con la “Tar – Tar”.

Ma la cosa che si festeggia di sicuro è la praticamente certa elezione alla carica di Presidente del Consiglio Comunale di Emanuele Caradonna.

Non per nulla (forse) la riunione pre – consiliare si tiene proprio qui, in questo riservato e grazioso ristorante, che è un po’ la sua seconda casa.

Il sanguigno esponente socialista, eletto nella lista Pd nel giugno 2014, finalmente ottiene l’adempimento di una remota, ma sempre valida promessa.

Del resto, si sa, promissio boni viri est obbligatio.

Basta la parola.

Quattro anni fa i renziani gli dissero: farai il Presidente del Consiglio Comunale.

Senza il punto interrogativo: farai il Presidente…?

Boh! E chi lo sa?!

No: dissero “farai” punto e basta.

E nemmeno assumendo l’aria misteriosa propria di chi custodisca esoterici misteri, al modo di una Sibilla Cumana delle risaie: ibis, redibis, non morieris in bello!

Qui forse – essendo impraticabile lo sdrucciolo cui affidare l’alterazione del significato – avevano architettato una semplice allitterazione: farai il Presidente del Coniglio Comunale.

Coniglio.

E qui vi sarà chi avrà maramaldeggiato insinuando ironiche allusioni.

***

Ma amen, come è andata è andata, ora è il momento di concretizzare.

Si promette e si mantiene.

Più lunga è l'attesa, più grande è la gioia.

Cosa sono, poi, quattro anni, quando davanti che ne sono altri cinque?

Perché è chiaro che la tavolata di questa sera non si limiterà a traguardare l’orizzonte angusto del domani – 3 maggio – e nemmeno del dopodomani (fine mandato), ma due conti su come fare le liste a giugno 2019 per riconquistare il Comune, beh non è vietato pensare che affioreranno alle labbra, specie al momento delle grappe.

Ma prima dell’acquavite, lo spumante.

Magari è rimasta ancora qualche bottiglietta di quel rosè stappato in Sala Giunta il giorno della firma della vendita dei terreni agli immobiliaristi di Amazon.

I quali, buon per loro, acquistarono a 11 euro il metro quadro i terreni che il Comune aveva comprato dall’Asl per 14 euro il metro quadro.

Che, su 237 mila e rotti metri quadri, qual cosina fa.

Ma, bando a questa assurda computisteria da cortile.

Non solo perché siamo all’Aeroporto, si volerà alto.

Finalmente si vola alto.

***

Dunque, a proposito di conti, i numeri.

Sulla carta Emanuele Caradonna conta già da questa sera, almeno 16 dei 18 voti di cui dispone la maggioranza dopo le surroghe.

Bastano e avanzano, in terza votazione.

Ma potrebbe anche darsi – sono i rumors di giornata – che accorrano in aiuto Gianni e Pinotto dall’Opposizione.

I quali hanno due modi per aiutarlo: metterci la faccia e votarlo, oppure mandare in vacca – come pare stiano facendo – le possibili alternative che l’Opposizione si potrebbe studiare.

Che forse stanno già preparandosi un posto nelle liste del Centrosinistra.

Difficile credere che altrove avrebbero spazio, perché - pare dicano all'Opposizione - acca nisciuno è fesso.

Perché no, in fondo.


 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it