VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
16 September 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
01/02/2019 - Vercelli Città - Enti Locali

TRIPPA PER I GATTI / 524 - La piscina di Carlo e Maura e il caso degli spogliatoi doppione - In futuro forse riconvertibili in scuderie per il galoppatoio da farsi al Campo Coni - Oppure una SPA per i lionesi dell'Alberta?

TRIPPA PER I GATTI / 524 - La piscina di Carlo e Maura e il caso degli spogliatoi doppione - In futuro forse riconvertibili in scuderie per il galoppatoio da farsi al Campo Coni - Oppure una SPA per i lionesi dell'Alberta?

Molta gente si sta domandando: ma quando avranno finito di fare il Coperchio al Centro Nuoto, cioè ricoprire con una struttura telescopica in vetro e metallo l’attuale vasca esterna da otto corsie, dove andrà a cambiarsi la gente?

Nello spogliatoio che sta all’interno del “vecchio” Centro in muratura?

***

No.

Bisogna sapere che hanno “pensato” a tutto.

O quasi.

Se l’uomo è una canna pensante, qui c’è un vero e proprio canneto.

E forse l’idea della canna parrebbe anche ulteriormente evocativa, se si riguardasse l’ambiente e le condizioni nei quali simili soluzioni sono state concepite.

***

Al collaudato tandem Carlo&Maura piace questo progetto.

Si realizzerà attiguo al piano vasca, un nuovo blocco spogliatoi e servizi.

Non grandissimo, da come si vede nell’illustrazione (espansa in jpg a fondo pagina).

Che, una volta lì, non è che poi possano buttarlo a mare.

E’ fatto, è costato e amen.

Allora i casi sono (almeno) due, massimo tre.

***

Primo caso: quando sarà – Fase 2 – ristrutturato anche il “vecchio” stabile in muratura, sarà auspicabile che ci siano spogliatoi, docce e servizi, anch’essi in muratura.

Adesso non si può sapere, perché la Coni Servizi ha consegnato solo un progetto di massima di cui nessuno sa un bel tubo di niente.

Né se la Giunta lo ha approvato, né se non lo ha approvato, né se è definitivo, né se è soggetto ad eventuali integrazioni, né se – soprattutto – prevede una qualche forma (nella versione, si ripete, definitiva) di comunicazione tra i due immobili.

Vecchio e nuovo.

In modo – per esempio – da fare, a regìme, una Reception unica.

Senno ci vorrà una biglietteria per il Coperchio e un’altra biglietteria per la parte dello stabile (che sarà la più frequentata) ancora in altissimo mare.

Secondo caso: si farà un solo ed unico, comunicante, blocco spogliatoio e servizi.

E, allora, di questo che sarà pagato ex novo perché comunque, ora, la gente dovrebbe andare a fare la doccia e cambiarsi da qualche parte, si potrà chiudere.

***

Ma è qui che – per non buttare via i soldi – si possono concepire soluzioni alternative, di sicuro interesse.

***

Seconde e terze ipotesi: potrebbero diventare le scuderie di un galoppatoio da realizzarsi dove ora c’è uno dei campi della Virtus Vercelli.

Circostanza peraltro non attuabile nel (remoto) caso in cui dovesse essere eletto Sindaco Roberto Scheda.

Il vicino campo Azzurri d’Italia risponderebbe in modo più che adeguato – come piano B – alla bisogna.

***

Ma se la soluzione galoppatoio dovesse risultare impraticabile, allora ecco un onorevole ripiego.

Potrebbe essere trasformata in SPA di lusso per i Signori di lione dell’Alberta.

Quelli che devono vedere Vercelli come una piccola Lourdes, perché quando e dove potrebbe ricapitargli di ottenere un’opzione sull’ultimo pezzo di area industriale in cambio di niente, nemmeno i nomi delle imprese che dovrebbero garantire per loro l’occupazione dei vercellesi?

Dunque bisogna che questi Signori si confermino nell’idea di avere trovato il Regno di Shambala.

Una SPA dotata di tutti i comfort.

***

Potrebbe aiutare una presentazione dell’Alberta o – ma non si può avere tutto nella vita – di Tom Dealessandri.

***

Perché, poi, escludere che ai lionesi possano venire in mente altri bei progetti, sicuramente innovativi?

E se mettessero gli occhi su Piazza dei Pesci, comprando (opzionando) tutti i caseggiati attorno, per mettervi un gigantesco Mc Donald’s?

Perché no?!

E’ di evidenza persino intuitiva che, poi, per assecondare i flussi commerciali e la comunicazione, soprattutto con le giovani generazioni, anche la toponomastica dovrebbe essere aggiornata.

Non più Piazza dei Pesci, ma un più confacente Piazza Fish Burger.

***

Anche se gli strateghi suggeriscono di tenere sotto maglietto quest’ultima idea, almeno per un po’.

Fino a dopo le elezioni?

Non è necessario così a lungo.

Basta fino al 31 marzo.

Poi, il Consiglio Comunale non potrà più esercitare nessuna funzione e quindi, via libera.

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it