VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
25 June 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
18/06/2018 - Vercelli - Economia

TUTELA DEL NOSTRO RISO: L'ENTA NAZIONALE RISI APPROVA LA LINEA DEL MINISTRO DELL'AGRICOLTURA CENTINAIO - Paolo Carrà: l'atteggiamento proattivo di Via XX Settembre ci rincuora

TUTELA DEL NOSTRO RISO: L'ENTA NAZIONALE RISI APPROVA LA LINEA DEL MINISTRO DELL'AGRICOLTURA CENTINAIO - Paolo Carrà: l'atteggiamento proattivo di Via XX Settembre ci rincuora

L'Ente Nazionale Risi valuta con preoccupazione le proposte della Commissione europea sulla riforma della Politica Agricola Comune: «L'atteggiamento proattivo del Ministro Centinaio ci rincuora - ha dichiarato il Presidente dell'Ente Paolo Carrà - perché la proposta in discussione contiene delle vere e proprie bombe ad orologeria. I ventilati tagli finanziari alla prossima programmazione P.A.C. devono spingere il comparto risicolo ad una attenta valutazione in relazione alla proposta di “capping”, ovvero il taglio degli aiuti alle aziende agricole a partire da 60.000 euro, che colpirebbe indistintamente la maggioranza delle aziende risicole italiane. La Commissione ha da sempre riconosciuto alla risicoltura europea un ruolo strategico che oggi non può essere messo in dubbio, ma è necessario continuare ad operare uniti con quel gioco di squadra sia a livello nazionale ed europeo che ci ha da sempre contraddistinto. Stato e Regioni dovranno lavorare ancora in modo più coeso per dare agli agricoltori le giuste risposte alle proprie esigenze ed a quelle del territorio, in un’ottica di semplificazione del rapporto tra cittadino e istituzioni». 

In questo senso, le dichiarazioni del Ministro Centinaio alla vigilia  del Consiglio europeo dei Ministri agricoli, di voler stringere alleanze con quei paesi che condividono modelli produttivi simili a quello italiano, «va nella giusta direzione. In questi anni la filiera risicola italiana si è confrontata sempre più con i colleghi degli altri paesi produttori europei, come avvenuto il 23 gennaio a Bruxelles al “2° Forum sul settore del Riso europeo”, organizzato dall’Ente Nazionale Risi, dove è stata evidenziata la necessità di difendere la risicoltura italiana ed europea dalle importazioni a dazio zero, la necessità di una connotazione del prodotto attraverso l’indicazione di origine, l'urgenza di ristabilire regole di reciprocità con i paesi esportatori sia in termini sociali che fitosanitari, la necessità che la Commissioni preveda un budget aggiuntivo per la promozione del riso europeo» ha concluso Carrà.

                      VercelliOggi.it ÃƒÂ¨ e sarà  sempre gratuito.
          Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
               Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
                            Per leggere e commentare anche le principali notizie del              Piemonte: 
https://www.facebook.com/VercelliOggiit - 1085953941428506/?fref=ts

 



 


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it